Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Centro Gamaleya: Sputnik V resta efficace contro la variante Delta

© Sputnik . Sputnik / Vai alla galleria fotograficaIl vaccino russo contro COVID-19 Sputnik V
Il vaccino russo contro COVID-19 Sputnik V - Sputnik Italia, 1920, 05.10.2021
Seguici su
Per gli sviluppatori del siero anti-Covid russo, non c'è nessuna diminuzione critica dell'efficacia contro la variante indiana.
Il vaccino Sputnik V rimane efficace contro la variante Delta, al momento dominante in Russia, così come in molte altre parti del mondo: gli studi hanno dimostrato che non vi è alcuna diminuzione critica della sua efficacia. Lo ha affermato oggi Vladimir Gushchin, direttore del laboratorio dei meccanismi di variabilità della popolazione di microrganismi patogeni presso il Centro di Epidemiologia e Microbiologia 'Gamaleya'.

"I riscontri attuali suggeriscono che non abbiamo seri problemi con il ceppo Delta e l'efficacia del vaccino nel test di neutralizzazione del virus, negli esperimenti che utilizzano modelli animali e una serie di altri studi che stiamo attualmente conducendo, non cambia drasticamente. Sì, c'è una diminuzione dell'efficacia, tuttavia si mantiene l'efficacia contro il decorso grave della malattia. Si tratta di un processo dinamico, continua ad essere studiato", ha affermato Gushchin al forum sulla biotecnologia OpenBio nella cittadella scientifica Koltsovo di Novosibirsk.

L'esperto ha riferito che da maggio di quest'anno, in Russia, le precedenti varianti del coronavirus sono state rimpiazzate dalla Delta e dalle sue linee figlie e negli ultimi tre mesi si può parlare di una prevalenza quasi al 100%.
vaccino russo sputnik v - Sputnik Italia, 1920, 24.09.2021
Approvazione Sputnik V, direttore del centro Gamaleya sulle lungaggini EMA: c'è una lotta di mercato
"Nel caso di Sputnik V, abbiamo dati sull'attività di neutralizzazione del virus, risultati di esperimenti su animali, che ne dimostrano la conservazione dell'efficacia. Ma il problema è che anche la variante Delta subisce cambiamenti", ha detto Gushchin.
Lo specialista ha spiegato che durante il monitoraggio della circolazione del virus a Mosca sono state scoperte circa 60 nuove varianti figlie della Delta e il Centro Gamaleya le sta al momento mappando attivamente per valutarne il potenziale pericolo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала