Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bassetti commenta le amministrative: "bastonati i partiti anti-scienza"

© Sputnik . Evgeny UtkinLe elezioni amministrative, poster elettorali a Milano
Le elezioni amministrative, poster elettorali a Milano - Sputnik Italia, 1920, 05.10.2021
Seguici su
In base ai risultati elettorali, l'infettivologo del San Martino di Genova ha rilevato che "l’Italia ha premiato la scienza e la medicina" ed hanno vinto "i vaccini e vaccinati".
Intervenendo su Radio Cusano Campus, Matteo Bassetti si è lasciato andare a commenti politici in merito ai risultati delle amministrative svoltesi nel Paese tra domenica e lunedì, in cui, sullo sfondo di una bassa affluenza, in cui circa un elettore su due ha disertato le urne, ha prevalso il centrosinistra e, in generale, sono uscite premiate le forze sostenitrici della campagna vaccinale e delle misure anti-Covid, tra cui il green pass. L'infettivologo ligure ha rilevato la "maturità" degli italiani.
"Mi pare che l’Italia abbia premiato la scienza e la medicina e che siano stati bastonati alle urne quei partiti che sono andati contro la scienza, che hanno portato avanti l’anti-vaccinismo, che hanno preso posizioni contro i sanitari e le evidenze scientifiche. Mi pare, insomma, che ancora una volta gli italiani abbiano dimostrato di essere molto maturi".
Bassetti ha poi sostenuto che dalle elezioni sono usciti sconfitti i no-vax e coloro che criticvano il governo per le misure intraprese a favore della campagna vaccinale.

"Gli italiani hanno bocciato chi negli ultimi tre mesi ha preso posizioni assolutamente contrastanti con la risposta grandiosa data dal SSN, da Figliuolo, da Draghi, con la più grande campagna vaccinale europea e con una politica che sta dando i suoi frutti. Basta guardare i dati sulle ospedalizzazioni e su quello che abbiamo fatto a livello di ricerca comunitaria. La politica che è voluta andar dietro ai maghi Merlino, ai complotti e alla tesi, secondo cui il vaccino fa male, prende una bastonata colossale alle elezioni. E questo è un segnale forte da parte della gente, che ha detto: ‘Noi non crediamo ai maghi e alle fattucchiere’".

Elezioni amministrative italiane del 2021 - Sputnik Italia, 1920, 05.10.2021
Aggiornamenti sul voto: astensionismo, il flop dei 5Stelle e la rincorsa di Fdi sulla Lega
Bassetti ha poi rilevato che "se dopo questa bastonata elettorale, qualche partito politico non cambia registro, vuol dire che non ha capito". Poi, senza mai nominarla direttamente, l'infettivologo ha lanciato una frecciata alla Lega.

"Ci sono alcuni partiti che non possono lavorare sempre con la logica dei due forni: un giorno sono contro i vaccini, un altro giorno sono a favore, un altro giorno ancora sono contro i sanitari, il giorno dopo a favore della scienza. O stai da una parte o stai dall'altra. Queste scelte alla fine pagano. Soprattutto un partito politico si è messo contro la scienza, la medicina, la ricerca, l’Università… Insomma, a queste elezioni hanno vinto i vaccinati e i vaccini”.

Infine, Bassetti ha precisato di non voler far politica, ma i suoi interventi sono una sorta di reazione alle invasioni di campo dei politici che vogliono fare i medici.

"Quando tu in televisione vai a dire che i vaccini creano le varianti o che il Covid si cura con la liquirizia o che le cure date da noi medici uccidono la gente e che funzionano le cure domiciliari portate avanti da fantomatici maghi Merlino, non sono certamente io a fare politica, ma sono quei politici a voler fare il mio mestiere… Ma nel momento in cui invadono un campo altrui, è chiaro che i medici, gli scienziati e i ricercatori si difendono".

In precedenza, Bassetti aveva sostenuto che col 90% dei vaccinati il green pass non sarebbe stato più necessario, così come si era lamentato dello scarso utilizzo dei monoclonali per le terapie contro il Covid.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала