Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Arriva la pillola anti-Covid: quanto è sicuro e come funziona il molnupiravir

CC0 / Pixabay / Pills
Pills - Sputnik Italia, 1920, 05.10.2021
Seguici su
L'antivirale sviluppato da Merck e Ridgeback Biotherapeutics riduce del 50 per cento il rischio di ospedalizzazione e morte per il Covid. I dati saranno presentati alla Fda americana per ottenere l'autorizzazione per l'utilizzo emergenziale del farmaco.
L’immunologo, consulente del presidente americano Joe Biden per la gestione della pandemia, Anthony Fauci, ha definito “impressionanti” i risultati della sperimentazione del molnupiravir, il farmaco antivirale prodotto da Merck & Co. e Ridgeback Biotherapeutics, che si preparano a chiedere alla Food and Drug Administration americana l’autorizzazione per l’utilizzo emergenziale della pillola per stroncare il Covid.

I dati raccolti dalle due case farmaceutiche, come si legge sul Corriere della Sera, parlano di una riduzione del 50 per cento del rischio di ospedalizzazione e decesso nelle persone non vaccinate, fragili e a rischio di malattia grave a causa del proprio stato di salute, anche con le nuove varianti del Covid.

Lo studio clinico di fase tre è stato effettuato su 775 pazienti e, sempre secondo quanto si legge sullo stesso quotidiano, il reclutamento dei volontari è stato sospeso, perché gli effetti del medicinale erano palesemente superiori rispetto al placebo e quindi sarebbe stato immorale non somministrarlo ai pazienti coinvolti nella sperimentazione.
Gli studi sul molnupiravir vanno avanti dal 2013. Il farmaco, pensato inizialmente come potente anti-influenzale, è stato poi riadattato al Covid e, già nelle ricerche effettuate sui furetti, ha mostrato di essere capace di bloccarne la trasmissione in 24 ore.

La sua azione, infatti, si concentra sulla polimerasi virale e cioè l’enzima che consente al virus di replicarsi e diffondersi nell’organismo. La pillola, in sostanza, non suscita una reazione immunitaria, ma agisce stroncando il virus sul nascere, impedendogli di replicarsi.

La terapia prevede l’assunzione di due pasticche al giorno per cinque giorni. È importante, però, come per quella a base di anticorpi monoclonali, che il medicinale sia somministrato entro cinque giorni dall’emergere dei primi sintomi per ottenere l’efficacia massima.
Questo, ovviamente, rappresenta un limite, perché non sempre è possibile arrivare alla diagnosi in tempi così brevi.
Matteo Bassetti, infettivologo, primario dell’ospedale San Martino di Genova - Sputnik Italia, 1920, 20.03.2021
Molnupiravir, una compressa per curare il Covid a casa: al via sperimentazione a Genova
Anche il costo è abbastanza elevato: ogni ciclo costerà 700 dollari. Anche se la casa farmaceutica starebbe già sottoscrivendo accordi con alcuni Paesi per fornire il medicinale a prezzi calmierati.
In Italia il farmaco arriverà solo dopo l’approvazione da parte della Fda, che potrebbe dare il suo benestare già nelle prossime settimane, e quella dell’Ema.
Intanto, il farmaco è stato sperimentato anche all’ospedale San Martino di Genova. Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie Infettive dello stesso nosocomio, intervistato da Today, scommette che la pillola anti-Covid potrebbe essere disponibile nel nostro Paese già entro la fine del 2021.

Per ora, anche i dati sulla sicurezza sono incoraggianti. Non si sono registrati, infatti, effetti collaterali di rilievo nel gruppo trattato con il farmaco, rispetto a chi aveva ricevuto il placebo.

Insomma, l’antivirale messo a punto da Merck si candida a diventare uno strumento in più nella lotta al virus. La sua formulazione, in pillole, infatti,si presta anche all’utilizzo a domicilio sotto sorveglianza medica.
Resta comunque un’arma da affiancare al vaccino, che presenta un’efficacia maggiore, superiore al 90 per cento, per contrastare la malattia grave e la morte da Covid.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала