Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Riprendono colloqui tra le due Coree dopo ripristino linee dirette da parte di Pyongyang

© REUTERS / Pyeongyang Press Corps/Pool Il presidente della Corea del Sud Moon Jae-in e il presidente della Corea del Nord Kim Jong-un
Il presidente della Corea del Sud Moon Jae-in e il presidente della Corea del Nord Kim Jong-un - Sputnik Italia, 1920, 04.10.2021
Seguici su
Funzionari nordcoreani hanno affermato che i lavori di ripristino delle hotline di comunicazione iniziano oggi, lunedì 4 ottobre, alle 9:00, ora locale (2:00 ora italiana).
In un annuncio diffuso dai media statali, il leader nordcoreano Kim Jong Un ha rivelato stamane che le linee dirette di comunicazione interrotte tra la Corea del Nord e la Corea del Sud saranno nuovamente ripristinate.
Secondo un comunicato dell’Agenzia di stampa Nordcoreana Korean Central News Agency (KCNA), la mossa del Paese arriva "come parte degli sforzi per realizzare l'aspettativa e il desiderio dell'intera nazione per il rapido recupero delle attuali relazioni intercoreane e lo stabilimento di una pace duratura nella penisola coreana".
Il comunicato della KCNA ha sottolineato anche che Seoul e le sue autorità dovrebbero "tenere a mente il significato della riapertura delle linee di comunicazione e compiere sforzi attivi per risolvere le questioni in sospeso per salvare le relazioni intercoreane e aprire alle relative brillanti prospettive".
A poche ore dall'annuncio, i funzionari nordcoreani sono stati in grado di confermare la loro prima chiamata di collegamento con le loro controparti meridionali, secondo un rapporto di Yonhap News. L’Agenzia sudcoreana ha anche riferito che Seoul mantiene una visone ottimistica riguardo alla prospettiva dei colloqui intercoreani.
La scorsa settimana il leader nordcoreano aveva espresso sostegno per l'attivazione delle hotline, che erano rimaste disattivate per diversi mesi.
I funzionari nordcoreani avevano interrotto le linee di comunicazione nel giugno 2020, dopo che la Repubblica popolare democratica di Corea aveva sostenuto che la Corea del Sud non era riuscita a impedire agli attivisti di distribuire volantini contro la Corea del Nord per via aerea.
Secondo quanto riferito, i due paesi erano d'accordo sul miglioramento delle linee di comunicazione quando sono state ripristinate a luglio. Pyongyang ha poi nuovamente disattivato le hotline dopo poche settimane per l’accusa di partecipazione ad esercitazioni militari congiunte di Seul con Washington.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала