Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Fumio Kishida diventa il nuovo primo ministro del Giappone

© AFP 2021 / Katsumi KasaharaFumio Kishida
Fumio Kishida - Sputnik Italia, 1920, 04.10.2021
Seguici su
La scorsa settimana, il Partito Liberal Democratico (LDP) del Giappone ha scelto Kishida come nuovo leader. Ciò è avvenuto dopo che l'ex primo ministro Yoshihide Suga all'inizio di settembre ha annunciato che non si sarebbe candidato alla guida del partito.
I legislatori giapponesi hanno votato il 4 ottobre per approvare l'ex ministro degli Esteri del Paese Fumio Kishida come nuovo primo ministro. Kishida dovrebbe ora annunciare un nuovo gabinetto dopo che il governo si è dimesso oggi.
LDP ha scelto Fumio Kishida come nuovo leader la scorsa settimana. I media giapponesi in precedenza avevano suggerito che Toshimitsu Motegi sarebbe stato mantenuto come ministro degli Esteri nel nuovo governo, mentre Shunichi Suzuki sarebbe stato scelto come ministro delle Finanze e Hirokazu Matsuno come segretario capo di gabinetto.
Secondo quanto riferito, Kishida prevede di sciogliere la Camera dei Rappresentanti il ​​14 ottobre. Secondo NHK (servizio pubblico radiotelevisivo giapponese, n.d.r.), le elezioni per la camera bassa del Giappone saranno convocate il 31 ottobre.
© AP Photo / Eugene HoshikoMinistro degli Esteri del Giappone Fumio Kishida
Ministro degli Esteri del Giappone Fumio Kishida - Sputnik Italia, 1920, 04.10.2021
Ministro degli Esteri del Giappone Fumio Kishida
Il principale rivale di Kishida nelle elezioni, Taro Kono, era stato precedentemente incaricato delle pubbliche relazioni del partito. Negli ultimi anni, Kono non ha ricoperto nessun incarico al di sotto del ministero. È stato a capo del ministero degli Esteri e del ministero della Difesa, poi ministro per la Riforma Amministrativa e responsabile delle vaccinazioni. I media giapponesi hanno già definito questo nomina una "retrocessione".
A settembre, l'ex primo ministro Yoshihide Suga ha annunciato la sua decisione di dimettersi a causa del crollo della popolarità per la sua gestione della risposta al coronavirus, inclusa la lenta implementazione dei vaccini. Quattro persone si sono allora candidate al suo posto: il ministro delle Vaccinazioni Taro Kono, l'ex ministro degli Esteri Fumio Kishida, l'ex ministro degli Interni Sanae Takaichi e il segretario generale facente funzione dell'LDP, Seiko Noda.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала