Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Amministrative: Roma, Torino e Trieste al ballottaggio, Milano, Bologna e Napoli al centrosinistra

© Foto : Evgeny UtkinLa stazione di Milano Centrale
La stazione di Milano Centrale  - Sputnik Italia, 1920, 04.10.2021
Seguici su
In Calabria la regione resta al centrodestra, dove si è imposto il candidato Occhiuto, mentre alle suppletive di Siena vince il segretario del Pd Enrico Letta.
In una tornata elettorale in cui ha vinto l'astensionismo, in base ai dati ufficiali e alle proiezioni Roma, Torino e Trieste sono avviate al ballottaggio per l'elezione del sindaco.
Nella Capitale, in base ai dati dello scrutinio disponibili al momento della stesura dell'articolo, il candidato di centrodestra Enrico Michetti conta sul 31,7% dei voti rispetto al 27,6% del rivale del centrosinistra Roberto Gualtieri. A Trieste il forzista Roberto Dipiazza al secondo turno partirà favorito grazie al 45,6% dei consensi, mentre il suo rivale Russo si è fermato al 33,4%. A Torino parte in vantaggio il centrosinistra con Stefano Lo Russo che ha il 42,3%, contro il 39,7% di Paolo Damilano.
Negli altri capoluoghi il nome del sindaco non dovrà aspettare il ballottaggio: a Milano, Bologna e Napoli i candidati del centrosinistra hanno ampiamente superato il 50%. Il sindaco del capoluogo meneghino, Beppe Sala, fresco di rielezione, ha dichiarato:
"credo che quello che sta maturando a Milano è qualcosa di importante, un evento quasi storico".
A Bologna il neo-sindaco Matteo Lepore ha ringraziato espressamente il M5S, che ha deciso di non presentare un proprio candidato, auspicando che il modello bolognese diventi la base per un'alleanza progressista nazionale.
"Voglio ringraziare il Movimento 5 Stelle, ha passato un momento di travaglio, ma non ha mai avuto dubbi di stare dalla parte progressista. Mi auguro scelga da che parte stare, è un'ottima ragione per fare questa scelta anche nel resto del Paese", le parole di Lepore, citato dall'Ansa.
A Napoli il candidato vincente secondo le proiezioni, Gaetano Manfredi, ha detto che Napoli "ha voltato la pagina".
"Grazie a Napoli e ai napoletani. E' un risultato straordinario che per noi rappresenta una grandissima responsabilità e grande gioia. Napoli ha chiaramente detto vogliamo voltare pagina, noi non siamo solo pizza e mandolino ma siano città di grande competenza e professionalità", ha detto Manfredi, citato sempre dall'Ansa.
Per le regionali in Calabria non c'è storia, con la netta vittoria del candidato di centrodestra Roberto Occhiuto, che in base alle proiezioni supera il 50%, "doppiando" Amalia Cecilia Bruni del centrosinistra con il 25,6%.
Per le suppletive di Siena, si nota la vittoria del segretario del Pd Enrico Letta, che commentando il voto rileva come il governo Draghi ne esca rafforzato.
"Abbiamo vinto perché abbiamo privilegiato l'unità, prima quella interna del Pd, e in secondo luogo l'unità del centrosinistra che abbiamo portato in tutti i comuni dove si è votato e pii l'unità del Paese. Questa grande vittoria del centrosinistra e del Pd rafforza l'Italia perché rafforza il governo Draghi".
Queste elezioni sono state caratterizzate da una bassa affluenza, con pressoché un elettore su due che ha disertato l'appuntamento elettorale. In base ai dati del Viminale alla chiusura dei seggi, per le elezioni comunali l'affluenza è stata pari al 54,64%.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала