Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nucleare iraniano, Teheran chiede agli USA lo scongelamento di $ 10 miliardi

© AP Photo / Vahid SalemiBandiera iraniana, Iran, Teheran
Bandiera iraniana, Iran, Teheran - Sputnik Italia, 1920, 03.10.2021
Seguici su
In precedenza il Dipartimento di Stato aveva fatto sapere a Teheran che il tempo per rinnovare l'accordo sul nucleare sta per scadere.
Nelle scorse ore il ministro degli Esteri iraniano Hossein Amirabdollahian ha rivelato che i funzionari e gli intermediari statunitensi che cercano di riaprire i colloqui sul nucleare con l'Iran dovrebbero presentarsi al tavolo delle trattative con un'offerta sostanziale che dimostri le intenzioni di Washington e il rinnovato impegno per trovare un'intesa.
In particolare, il capo della diplomazia di Teheran ha precisato che Washington, come segno di riavvicinamento, dovrebbe scongelare almeno $ 10 miliardi dei fondi iraniani congelati a causa delle sanzioni economiche
"Gli americani hanno cercato di contattarci attraverso diversi canali a New York, e ho detto ai mediatori che se le intenzioni dell'America sono serie allora era necessaria una seria indicazione, scongelando almeno 10 miliardi di dollari di denaro bloccato", ha detto il ministro degli Esteri iraniano durante un'intervista alla televisione di stato.
Amirabdollahian ha quindi riferito che "presto" tornerà a Vienna per nuovi colloqui ma che, tuttavia, non è stata ancora determinata alcuna data o tempistica precise.
Per quanto riguarda Washington, un alto funzionario del Dipartimento di Stato ha sottolineato il mese scorso che il tempo per rinnovare il JCPOA sta per scadere.

Accordo sul nucleare iraniano del 2015 (JCPOA)

Il JCPOA è stato firmato nel 2015 da Iran, Cina, Francia, Germania, Russia, Regno Unito, Stati Uniti, insieme all'Unione Europea. L'Iran avrebbe dovuto ridimensionare il suo programma nucleare e ridurre drasticamente le proprie riserve di uranio in cambio dell’annullamento delle sanzioni.
Tuttavia, nel 2018 il presidente americano Donald Trump ha annunciato il ritiro unilaterale dall'accordo, avviando la strategia di nuove, rigide, sanzioni nei confronti dell’Iran. In seguito l'Iran ha iniziato a sospendere i suoi obblighi fissati nel documento.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала