Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Elezioni amministrative: domani e lunedì il voto in quasi 1200 Comuni e in Calabria

© Sputnik . Danilo Garcia Di Meo / Vai alla galleria fotograficaElezioni politiche in Italia
Elezioni politiche in Italia - Sputnik Italia, 1920, 02.10.2021
Seguici su
Sono 120 mila gli italiani chiamati a votare per eleggere i sindaci di 1.192 comuni, tra cui Roma e 5 capoluoghi di Regione e 14 di Provincia. Si vota anche per il presidente della Regione Calabria.
Domenica 3 e lunedì 4 ottobre 120 mila italiani saranno chiamati alle urne per le elezioni amministrative di circa 1.200 comuni e per le regionali in Calabria. I seggi si apriranno domani alle 7 del mattino e chiuderanno definitivamente lunedì alle 15:00.
In caso di ballottaggio per l'elezione diretta dei sindaci, si tornerà a votare domenica 17 e lunedì 18 ottobre. I comuni con più di 15 mila abitanti interessati alla seconda votazione sono 119.
Si vota, inoltre, nei collegi uninominali di Siena e Roma Primavalle per le elezioni suppletive per la Camera dei Deputati. Nel capoluogo toscano si presenta il segretario del PD, Enrico Letta, per il posto lasciato libero da Piercarlo Padoan, andato alla presidenza di Unicredit.

Dove si vota

Sei milioni di elettori voteranno a Roma, Milano, Torino, Napoli, Bologna e Trieste. Si vota anche nei capoluoghi di provincia di Benevento, Carbonia, Caserta, Cosenza, Grosseto, Isernia, Latina, Novara, Pordenone, Ravenna, Rimini, Salerno, Savona e Varese.

Le elezioni nei capoluoghi di Regione

A Roma, la sindaca uscente Viriginia Raggi, eletta con il Movimento 5 Stelle, si confronterà con l'ex ministro Roberto Gualtieri, presentato dal centrosinistra, Enrico Michetti per il centrodestra e Carlo Calenda, che si è presentato con una lista civica.
A Milano, il medico pediatra Luca Bernardo si presenta alla guida della coalizione di centrodestra, per sfidare il sindaco uscente del PD Beppe Sala. Il M5s ha candidato la manager del digitale, Layla Pavone.
A Torino, si prepara il dopo Appendino, con il M5S che spera nel successo di Valentina Ganga, mentre il centrosinistra si presenta in una coalizione guidata da Stefano Lo Russo, senza l'appoggio della sinistra radicale, che si divide in due per sostenere come candidati sindaco Giuseppina Di Cristina del PC di Marco Rizzo e lo storico Angelo D'Orsi. Il centrodestra punta su Luca Damilano.
L'alleanza fra centrosinistra e M5S va in rodaggio a Napoli, con la candidatura di Gaetano Manfredi. L'ex ministro dell'Università fa da collante ad un ampio schieramento che riesce ad unire diverse anime da Italia viva a LeU di Nicola Fratoianni. Il centrodestra, invece, presenta il magistrato Catello Maresca, che punta su un profilo civico e indipendente dalle appartenenze con i partiti.
Sfida a due anche a Bologna, dove il candidato del PD Matteo Lepore è appoggiato anche dal M5S. Per il centrodestra correrà Fabio Battistini.

Le elezioni in Calabria

Ad un anno dalla tragica scomparsa di Jole Santelli, si torna al voto in Calabria per eleggerne il successore. Il centrodestra si presenta compatto, sostenendo la candidatura di Roberto Occhiuto, mentre il centrosinistra si divide in tre: Amalia Bruni, Luigi de Magistris e l'ex presidente Mario Oliviero, che correrà da indipendente.
Le elezioni sarebbero dovute avvenire a 60 giorni dalla scomparsa del presidente della Regione, ma l'emergenza Covid-19 ha determinato il rinvio prima a febbraio, poi ad aprile ed infine a settembre per decreto del marzo 2021. Nelle more la regione è stata governata da Nino Spirlì nel ruolo di presidente facente funzione.

Quando si vota

I seggi apriranno domenica 3 ottobre alle 7 e resteranno aperti fino alle 23. Lunedì, invece, si vota dalle 7 alle 15. Saranno chiamati a votare 12.147.040 di italiani in 1.192 comuni, tra cui 1.073 con meno di 15mila abitanti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала