Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Boom di domande e autorizzazioni per il Superbonus al 110%, trainano i condomini

© Evgeny UtkinCase a Trieste
Case a Trieste - Sputnik Italia, 1920, 02.10.2021
Seguici su
Secondo i dati Enea, la corsa agli incentivi si è sbloccata in estate in seguito all’approvazione del decreto semplificazione. Altri 1,8 miliardi di euro ammessi al beneficio a settembre: è record.
Il Superbonus al 110% per le ristrutturazioni e l’aumento della classe energetica di condomini e immobili non frena la sua corsa, anzi l’accelera. Secondo i dati di settembre, diffusi da Enea, nel mese scorso c’è stato un vero e proprio boom di richieste di benefici fiscali ammessi e di lavori realizzati.
Il traino di questa corsa, iniziata a giugno e cresciuta sempre di più, sono i condomini, che hanno approfittato del bonus grazie alla semplificazione delle procedure voluta dal ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, nel decreto Pnrr. Il decreto ha di fatto sbloccato l’imbuto delle autorizzazioni, che prevedeva la doppia conformità edilizia e urbanistica.
Nel mese di settembre è stata registrata una crescita del 24% degli investimenti ammessi a detrazione e del 23,5% dei lavori effettivamente realizzati rispetto al mese di agosto.
Il totale ammesso al beneficio fiscale è arrivato a 7,5 miliardi, 1,8 miliardi in più: una spesa mensile record, la più alta dall’entrata in vigore del Superbonus.
In salita anche il totale dei lavori realizzati, 5,1 miliardi, 1,2 miliardi in più rispetto ad agosto.

I condomini in testa

Questa corsa, in base ai dati di Enea, vede in prima fila i condomini, cresciuti sia nel numero di domande presentate che negli investimenti e nei lavori effettuati.
Le domande dei condomini sono il 47,7% degli interventi totali: si è passati da 4.844 richieste asseverate a 6.406, con una crescita del 32%.
Gli investimenti ammessi al beneficio fiscale sono passati da 2,650 miliardi a 3,572 con una crescita del 34,7%. I lavori già realizzati sono cresciuti da 1,585 milardi a 2,154, con un aumento del 35,9%.

Le Regioni con più domande: Lombardia in testa

La classifica regionale delle richieste del Superbonus vede la Lombardia salda al primo posto: con 1,127 miliardi di investimenti autorizzati, rispetto a 858 milioni di agosto.
Secondo il Lazio, con 746,5 milioni autorizzati, in crescita rispetto ai 560,1 milioni del mese precedente. Terzo il Veneto, con 731,5 milioni autorizzati, erano 558,8 ad agosto.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала