Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gran Bretagna, è allarme per la carenza di macellai: "A rischio le forniture per il Natale"

© Depositphotos / SimpleFoto Macellaio con un pezzo di carne
Macellaio con un pezzo di carne - Sputnik Italia, 1920, 01.10.2021
Seguici su
Il governo potrebbe nuovamente correre ai ripari, ricorrendo a manodopera straniera.
Ancora un caso di mancanza di manodopera nel Regno Unito. Dopo il caso dei camionisti, ora l'emergenza riguarda i macellai, tra i quali si registra una significativa penuria di personale.
A lanciare l'allarme, come riportato dall'Ansa è l’associazione del settore, arrivata ad affermare che le forniture di carne per il prossimo Natale sarebbero a rischio e i sudditi di sua maestà potrebbero vedersi costretti a rinunciare a uno dei loro stuzzichini preferiti, i pigs in blankets, i tipici wurstel avvolti da pasta sfoglia.
Al momento, stando ai dati riferiti dalla British Meat Processors Association, mancherebbero all'appello circa 15.000 lavoratori da impiegare nell’industria di macellazione e lavorazione della carne.
Per far fronte alla carenza, il governo conservatore guidato da Boris Johnson potrebbe ripetere quanto già fatto proprio con i camionisti, ovverosia rilasciare dei visti temporanei per agevolare l’arrivo di un migliaio di operatori stranieri.
Carburante - Sputnik Italia, 1920, 27.09.2021
Regno Unito valuta impiego esercito per rifornire stazioni dei carburanti a secco
A causare il deficit di manodopera in Gran Bretagna sono diversi fattori: innanzitutto, influiscono le misure restrittive sull'immigrazione introdotte in seguito alla Brexit.
Inoltre, a dispetto di una ripartenza economica ormai alle operte, a farsi sentire sono le conseguenze della pandemia, oltre ad alcuni iter burocratici troppo lenti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала