Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Energia, a settembre aperti 14 impianti estrazione di petrolio e gas in tutto il mondo

© AFP 2021 / YOUSSEF KARWASHAN Il sito petrolifero di Rmeilane, nella Siria nordorientale
Il sito petrolifero di Rmeilane, nella Siria nordorientale  - Sputnik Italia, 1920, 01.10.2021
Seguici su
Il dato arriva dalle rilevazioni della Baker & Hughes, società statunitense specializzata nei servizi petroliferi.
Il numero di impianti di estrazione di petrolio e gas in tutto il mondo a settembre è cresciuto di 14 unità su base mensile, ovvero dell'1%, andando ad attestarsi sulle 1.448 unità.
È quanto si apprende dal rapporto della società americana di servizi petroliferi e gas Baker Hughes.
Stando ai dati dell'azienda, la metà dell'aumento si è registrato negli Stati Uniti, dove si conta una crescita di 7 unità pensili, pari all'1,4%.
In Europa, il numero di impianti è aumentato di 1, per un totale di 106 unità, in Medio Oriente si è passati da 261 a 269.

Nella regione Asia-Pacifico la quantità è diminuita di 4, fino a 190, e in Africa è aumentata da 75 a 78, con l'America Latina a chiudere, passando da 138 a 140 installazioni.

Coal mine - Sputnik Italia, 1920, 30.09.2021
La domanda di carbone russo dell'Europa potrebbe non essere soddisfatta - Bloomberg
Nel recente periodo si è assistito, in Europa così come in altre parti del mondo, ad un repentino aumento della domanda di gas e petrolio, anche in vista dell'aumento dei consumi per la stagione invernale.
In Italia, le difficoltà di approvvigionamento di risorse naturali porteranno, nell'anno in corso, ad un aumento della spesa per la corrente elettrica per le famiglie di 145€, rispetto all'anno precedente, mentre il gas costerà 155€ in più.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала