Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cumbre Vieja, le colate laviche hanno formato una penisola di 20 ettari nell'Oceano Atlantico

© REUTERS / Borja SuarezЛава и дым после извержения вулкана в национальном парке Кумбре Вьеха в Эль-Пасо на Канарском острове Ла-Пальма
Лава и дым после извержения вулкана в национальном парке Кумбре Вьеха в Эль-Пасо на Канарском острове Ла-Пальма - Sputnik Italia, 1920, 01.10.2021
Seguici su
La lava del vulcano Cumbre Vieja di La Palma, che ormai sgorga ininterrottamente da giorni, dallo scorso 19 di settembre, ha formato una penisola che ha raggiunto le dimensioni di circa 20 ettari, pari all'equivalente di oltre 25 campi da calcio.
A riportarlo è il quotidiano britannico The Guardian, citando l'Istituto vulcanico delle Isole Canarie (INVOLCANO).
Il delta lavico appena formato ha raggiunto le dimensioni stimate nel corso della giornata di giovedì.
Da allora, INVOLCAN ha pubblicato un video che mostra la lava fumante nell'atto di creazione di una vera e propria penisola in quelle che un tempo erano le acque dell'Oceano Atlantico.
I servizi di emergenza delle Isole Canarie hanno avvertito che la lava di La Cumbre Vieja aveva raggiunto l'Oceano Atlantico all'inizio di martedì, con esperti che hanno espresso preoccupazione per la possibile emissione di gas tossici nell'atmosfera.
I residenti locali sono stati invitati a rimanere all'interno delle loro abitazioni per ragioni di sicurezza.
Secondo gli scienziati, il delta lavico di nuova formazione potrebbe favorire lo sviluppo della flora e della fauna locali nei prossimi anni.
"La lava formerà una piattaforma rocciosa che diventerà in futuro un substrato per numerose specie marine, vale a dire tra tre e cinque anni", ha affermato Fernando Tuya, ricercatore sulla biodiversità presso l'Università di La Palma.

L'eruzione del Cumbre Vieja

La Cumbre Vieja, un vulcano attivo sull'isola spagnola di La Palma, ha iniziato a eruttare lo scorso 19 settembre, con cascate di lava che continuano da allora ininterrotte.
Circa 6.000 persone del posto sono state costrette a lasciare le loro case, ma finora non sono state registrate vittime. I vulcanologi prevedono che l'eruzione della Palma potrebbe durare "tra i 24 e gli 84 giorni".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала