Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Francia, 260 persone vaccinate contro il Covid-19 con dosi scadute

© Sputnik . Pavel Lisitsyn Vaccinazione
Vaccinazione  - Sputnik Italia, 1920, 30.09.2021
Seguici su
Oltre 100 di questi vaccinati sono studenti dei licei del Dipartimento dell'Auvergne-Rhône-Alpes.
L'agenzia sanitaria regionale del dipartimento dell'Auvergne-Rhône-Alpes ha riconosciuto "un errore collettivo" commesso il 21 settembre, con 260 persone che si sono viste iniettare delle dosi di vaccino anti-Covid-19 la cui data di utilizzo raccomandata era già scaduta.

Questo lotto di vaccini, scongelati il 6 agosto, si sarebbero in teoria potuti somministrare fino al 5 settembre, ma le dosi sono state utilizzate per le operazioni di vaccinazione tra il 7 e il 21 settembre su un centinaio di studenti di sette collegi della Loira.

In un comunicato, l'Agenzia sanitaria regionale (ARS) ha specificato che non vi è alcun rischio identificato per la salute delle persone vaccinate con questo lotto.
"Vorrei davvero rassicurare le persone interessate da questa vaccinazione - insiste Cécilia Haas, capo di gabinetto dell'ARS Auvergne-Rhône-Alpes - perché oggi non sono stati individuati rischi per la salute delle persone che ne sono colpite".
Tuttavia, le autorità hanno chiarito che non c'è alcuna garanzia dell'efficacia di queste dosi contro il Covid-19.

I genitori degli studenti interessati sono stati avvisati e verranno loro proposte nuove date di vaccinazione, in quanto la loro precedente vaccinazione non è più considerata valida.
L'Agenzia Regionale della Sanità parla di un problema di tracciabilità e annuncia di aver avviato un'inchiesta per identificare l'origine della disfunzione.
Stando alle informazioni preliminari, le date di disgelo non sarebbero state segnate sulle fiale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала