Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ecuador: carneficina in un carcere di massima sicurezza, 116 morti e 8 feriti

© Sputnik . Vladimir Pesnya / Vai alla galleria fotograficaCarcere
Carcere - Sputnik Italia, 1920, 30.09.2021
Seguici su
Alcuni detenuti sono addirittura stati decapitati dai membri delle gang rivali.
Gli scontri tra gruppi criminali in una prigione nella città ecuadoriana di Guayaquil hanno provocato la morte di 116 persone e il ferimento di circa 80.
Lo ha riferito il presidente del Paese sudamericano, Guillermo Lasso.
Le tensioni avvenute nella prigione Litoral di Guayaquil sono state caratterizzate da sparatorie ed esplosioni avvenute nella struttura, che hanno portato all'evacuazione del personale.
La polizia afferma che durante gli scontri sono stati usati addirittura fucili automatici e granate.
"Stando alle ultime informazioni, 116 persone sono morte e circa 80 sono rimaste ferite. Tutte le persone rimaste ferite erano detenuti, mentre nessun dipendente ha riportato ferite", ha specificato il presidente Lasso in conferenza stampa.
Secondo quanto riferito, a dare il via alla carneficina sarebbero state le bande soprannominate Los Lobos e Los Choneros, originari della città di Chone.

In seguito all'accaduto, Lasso ha dichiarato lo stato di emergenza di 60 giorni nel sistema penitenziario nazionale.
Carcere - Sputnik Italia, 1920, 29.09.2021
Ecuador: nuovo scontro tra bande in carcere, 30 morti e 47 feriti - Foto
I conflitti tra gruppi criminali e cartelli della droga nelle carceri ecuadoriane si verificano regolarmente, causando numerose vittime ogni anno.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала