Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Corea del Nord dichiara: il test di martedì riguardava la nuova arma ipersonica "Hwasong-8"

© AP Photo / Ahn Young-joonМонитор на железнодорожном вокзале Сеула с изображением запуска ракеты Северной Кореи во время программы новостей, Южная Корея
Монитор на железнодорожном вокзале Сеула с изображением запуска ракеты Северной Кореи во время программы новостей, Южная Корея - Sputnik Italia, 1920, 29.09.2021
Seguici su
Secondo la Korean Central News Agency (KCNA), di proprietà statale, l'Esercito Popolare Coreano ha testato per la prima volta, martedì, un nuovo veicolo planante ipersonico. Il test è arrivato pochi giorni dopo che anche gli Stati Uniti hanno sparato con successo, per la prima volta, una propria arma ipersonica.
"Lo sviluppo del missile ipersonico, uno dei cinque compiti prioritari del piano quinquennale che affronta il campo delle armi strategiche per lo sviluppo della scienza della difesa e del sistema di armi presentato all'8° Congresso del Partito, è stato portato avanti secondo un processo di sviluppo sequenziale, scientifico e affidabile", ha scritto mercoledì la KCNA.

"L'arma è stata chiamata Hwasong-8 ed è stata sparata da Mupyong-ri, nella provincia di Jagang".

"Nel primo lancio di prova, gli scienziati della difesa nazionale hanno confermato il controllo della navigazione e la stabilità del missile nella sezione attiva e anche le sue specifiche tecniche, tra cui la manovrabilità di guida e le caratteristiche di volo planato della testata ipersonica staccata", ha affermato la pubblicazione, aggiungendo che gli scienziati avevano anche "confermato la stabilità del sistema di alimentazione missilistico amplificato e degli attuatori introdotti per la prima volta".
Alla prova ha assistito Pak Jong Chon, membro del Presidium dell'Ufficio Politico e segretario del Partito dei Lavoratori della Corea.
Corea del Nord, lancio di un missile - Sputnik Italia, 1920, 28.09.2021
La Corea del Nord lancia "proiettile non identificato" prima dell'intervento del suo inviato all’ONU
ll missile di prova di martedì, che è volato verso est nel Mar del Giappone, è stato rilevato sia dal Giappone che dalla Corea del Sud. Entrambe le potenze asiatiche, hanno stimato che il "proiettile non identificato" fosse probabilmente un missile balistico.
E sarebbe stato difficile per loro capirne la tipologia senza una analisi approfondita. Tecnicamente, tutti i missili balistici sono ipersonici, poiché devono viaggiare più velocemente di Mach 5 per sfuggire alla gravità terrestre. Tuttavia, un veicolo planante ipersonico non segue una traiettoria balistica tradizionale, che è in qualche modo facile da rilevare e prevedere. Piuttosto, dopo aver raggiunto un'enorme velocità, grazie al razzo di propulsione, il veicolo planante si stacca dopo pochi minuti e plana senza motore verso il suo obiettivo. I veicoli plananti ipersonici esistenti, come quelli sviluppati da Russia e Cina, sono altamente manovrabili e destinati ad evitare l'intercettazione.

"I missili ipersonici sono estremamente difficili da rilevare e abbattere, poiché i satelliti di rilevamento dei missili balistici esistenti cercano il calore del motore a razzo e il veicolo di planata non ha motore. La Russia afferma che il suo sistema di difesa aerea S-500 Prometheus può abbattere un missile ipersonico e gli Stati Uniti intendono verificare se il proprio missile standard 6 (SM-6) può farlo".

Gli Stati Uniti condannano i recenti lanci di missili della Corea del Nord, che destabilizzano la regione, ha affermato un portavoce del Dipartimento di Stato in una dichiarazione ottenuta da Sputnik.

“Siamo a conoscenza di questi rapporti. Stiamo lavorando per confermare la natura specifica del recente evento di lancio e ci stiamo consultando a stretto contatto con i nostri alleati", ha affermato il portavoce.

"Prendiamo sul serio le segnalazioni di qualsiasi nuova capacità e, come abbiamo detto, condanniamo qualsiasi lancio illecito di missili, che sono destabilizzanti per la regione e per la comunità internazionale", ha aggiunto la nota.
Sorella minore del leader della Repubblica Popolare Democratica di Corea e la vicedirettrice del Comitato Centrale del Partito del Lavoro Kim Yo-jong  - Sputnik Italia, 1920, 24.09.2021
La risposta di Kim Yo-jong alla proposta di Seul di porre fine ufficialmente alla guerra di Corea
Dal 2018, la Repubblica Popolare Democratica di Corea ha testato diversi missili balistici a corto raggio mobili su strada, che seguono traiettorie grazie alle quali l'EPC si vanta di saper evitare i sistemi di difesa aerea statunitensi allocati in Corea del Sud, come il sistema Patriot, appunto di difesa aerea, e il sistema Difesa d'area terminale ad alta quota, (Terminal High Altitude Air Defense, THAAD - n.d.r.). Il mese scorso, hanno anche presentato un nuovo missile da crociera a lungo raggio. Queste armi non sono disciplinate dai trattati sulle armi esistenti o vietate dal mandato delle Nazioni Unite.
All'inizio di agosto, dopo che la Corea del Sud ha proceduto con le sue massicce esercitazioni congiunte con le forze statunitensi, Kim Yo-jong, vicedirettore del Dipartimento per la pubblicità e l'informazione del WPK, ha affermato che lo stato socialista "rafforza la nostra difesa nazionale e rafforza capacità preventive per rispondere rapidamente a qualsiasi atto militare".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала