Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Egitto, dopo l'udienza di ieri Zaki dichiara: "Torno presto, voi non dimenticatemi"

© Foto : Facebook / Patrick Libero - الحرية لباتريك چورچPatrick George Zaki, ricercatore presso l'Università di Bologna
Patrick George Zaki, ricercatore presso l'Università di Bologna - Sputnik Italia, 1920, 29.09.2021
Seguici su
Questo l'annuncio dello studente che si trova in carcere in Egitto da quasi 20 mesi. Riferisce di stare bene, che sa delle mobilitazioni organizzate per lui in tutta Italia e che continua a studiare l'italiano.
Lancia questo appello Patrick Zaki, dall'aula del tribunale di Mansura, cittadina sul delta del Nilo, dove sta affrontando la seconda udienza del processo a suo carico.
Lo studente egiziano dell'università di Bologna, che si trova in carcere in Egitto da ormai 20 mesi, ha affrontato ieri l'udienza davanti alla Corte di Sicurezza dello Stato per i reati minori nella sua città natale, Mansura.
L'accusa presumibile a suo carico è quella della "diffusione di notizie false dentro e fuori il Paese", reato per cui è prevista la detenzione fino ad un massimo di 5 anni di carcere.
La corte, per la legislazione nazionale, può emettere una sentenza inappellabile in qualsiasi udienza.
Era già stato confermato, in precedenza, da una legale dello studente che restano in piedi le accuse di "minare la sicurezza nazionale, di istigare alla protesta, al rovesciamento del regime, all'uso della violenza e al crimine terroristico", ipotesi di reato basate sui dieci post su Facebook di controversa attribuzione.
Per tali ulteriori capi di imputazione lo studente rischia fino a 25 anni di carcere, a quanto riporta Amnesty International, se non addirittura l'ergastolo, secondo fonti giudiziarie del paese.
Lo studente ha dichiarato a Repubblica:

"Torno presto, voi non vi dimenticate di me. [...] Grazie. Grazie davvero a tutta l'Italia. [...] Sto bene, non è poi così male qui".

Aggiunge poi un riferimento alla non rosea situazione in campionato del suo Bologna, squadra di calcio per cui simpatizza:
"So anche quello, ma io continuo a tifare per loro".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала