Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sapri: la nuova statua della 'Spigolatrice' in abito trasparente suscita polemiche - Video

Seguici su
Sta suscitando polemiche e aspri debattiti una statua in bronzo della 'Spigolatrice', posizionata sul lungomare di Sapri e inaugurata sabato pomeriggio in presenza del leader del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte.
La statua, vestita con un abito trasparente che lascia intravedere le forme della donna, rende omaggio alla poesia di Luigi Mercantini La spigolatrice di Sapri. L'opera, realizzata dallo scultore cilentano Emanuele Stifano, fa riferimento al fallito tentativo di insurrezione antiborbonica nel Regno delle Due Sicilie, guidata da Carlo Pisacane, uno dei primi teorici del socialismo in Italia.
La nuova scultura ha suscitato lo scalpore nei social media. Secondo i detrattori, si tratta di una versione sessista ed eccessiva di una lavoratrice dei campi.
Le Donne democratiche di Pd Palermo si sono schierate, chiedendo di abbaterla, in quanto ci hanno visto un “corpo sessualizzato, privo d'anima e di legame con le questioni sociali e politiche a fronte di una storia che è tutt'altra”.
Tuttavia, i residenti locali, intervistati a proposito della 'Spigolatrice' osè, non considerano l’opera né sessista, né umiliante.
“Nella foto, quando l’ho vista, sembrava qualcosa di strano, ma a vederla dal vivo è semplicemente bella”, afferma un residente locale, precisando che l’Italia, essendo un paese d’arte, dovrebbe essere più tolerante alle statue "nude".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала