Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Macron: “La Grecia acquisterà caccia e fregate dalla Francia per rafforzare l'indipendenza dell'UE"

© Sputnik . Grigori Sisoev / Vai alla galleria fotograficaRafale fighter jet aircraft
Rafale fighter jet aircraft - Sputnik Italia, 1920, 28.09.2021
Seguici su
Il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato la sottoscrizione di un accordo con la Grecia per la vendita di caccia francesi multiruolo Dassault Rafale e tre nuove fregate, con un'opzione per una quarta, salutando l’iniziativa come "un audace primo passo verso l'autonomia strategica europea".
Parlando a Parigi in una conferenza stampa congiunta con il Presidente francese, il Primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis ha affermato che il suo Paese e la Francia hanno deciso di rafforzare la cooperazione bilaterale in materia di difesa.
"Ci stiamo dirigendo verso un conseguente rafforzamento della partnership strategica tra Grecia e Francia", ha affermato il premier greco alla televisione pubblica ERT, durante la sua visita nella capitale francese.
L'anno scorso, i due paesi avevano concluso un accordo del valore stimato di 2,5 miliardi di euro, per l’acquisto, da parte della Grecia, di 18 caccia Rafale prodotti dalla Dassault.
Dopo che Mitsotakis ha riconosciuto, questo mese, che la Grecia avrebbe acquistato altri sei di questi caccia multiruolo da Parigi, ci si aspettava anche la proposta di fornitura di ulteriori nuove fregate ad Atene.
La decisione dell'Australia di scartare un accordo precedentemente concordato per l'acquisizione di sottomarini francesi convenzionali non modificherà la "strategia di Parigi nella regione indo-pacifica, dichiarata all'inizio del 2018 in India", ha sottolineato Macron durante la conferenza stampa. Il Presidente francese ha anche esortato i paesi europei a "smetterla di essere ingenui".
"Abbiamo partner nella regione. La Francia è una potenza indo-pacifica indipendentemente da qualsiasi contratto, poiché oltre un milione di nostri connazionali vive in quell’area e oltre 8.000 militari francesi vi sono di stanza. La scelta dell'Australia avrà conseguenze che saranno valutate nei prossimi mesi se non settimane", ha detto Macron dopo il suo incontro con il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis.
Secondo il presidente francese, la risoluzione dell'accordo australiano avrebbe una ricaduta relativamente limitata, colpendo non più di poche centinaia di posti di lavoro in Francia.
A metà settembre, Australia, Regno Unito e Stati Uniti hanno annunciato la formazione di una nuova alleanza di sicurezza, denominata AUKUS. La creazione del patto ha suscitato l'ira di Parigi, poiché Canberra ha di conseguenza annullato il suo ordine per una flotta di sottomarini convenzionali che avrebbe dovuto fornire la Francia, affermando che avrebbe invece costruito almeno otto sottomarini a propulsione nucleare con tecnologia statunitense e britannica.
Primo ministro dell'Australia Scott Morrison - Sputnik Italia, 1920, 24.09.2021
Premier australiano Morrison: l'India è favorevole al trattato AUKUS
La Francia, il cui contratto con l'Australia valeva circa 65 miliardi di dollari, ha richiamato i suoi ambasciatori a Canberra e Washington con una mossa senza precedenti, criticando i tre paesi di aver “pugnalato alle spalle Parigi” con i negoziati tenuti segreti, mentre apparentemente si procedeva con l’accordo francese.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала