Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Sistema bancario afghano a rischio collasso per mancanza di liquidità

© Sputnik . Gian MicalessinBazar di Maidan Shar
Bazar di Maidan Shar - Sputnik Italia, 1920, 27.09.2021
Seguici su
Il sistema bancario afghano è sull'orlo del baratro per la mancanza di liquidità e le conseguenze economiche sarebbero probabilmente disastrose, ha affermato oggi il segretario generale del Consiglio norvegese per i rifugiati (NRC) Jan Egeland. Egeland si trova in visita in Afghanistan in questo momento.
"L'economia dell'Afghanistan sta andando fuori controllo. Il sistema bancario potrebbe crollare da un giorno all'altro a seguito della mancanza di liquidità. Ho parlato con famiglie che mi dicono che sopravvivono con tè e piccoli pezzi di pane vecchio", ha affermato Egeland.
Il crollo economico afghano è aggravato da una situazione umanitaria ancor più deleteria, in cui anche i servizi più elementari non funzioneranno più, ha affermato il funzionario umanitario.
"Affrontare la crisi di liquidità è fondamentale poiché le organizzazioni umanitarie cercano di espandersi per soddisfare urgenti esigenze umanitarie", ha aggiunto Egeland.
Ha invitato gli Stati membri delle Nazioni Unite a "mediare urgentemente un accordo multilaterale" per stabilizzare la situazione economica in Afghanistan, finanziare servizi pubblici adeguati e affrontare la crisi di liquidità.
Luigi Di Maio - Sputnik Italia, 1920, 26.09.2021
La situazione in Afghanistan
Afghanistan, Di Maio esclude riconoscimento del governo dei talebani: "impossibile"
L'economia afghana è prossima al collasso da quando i talebani* hanno preso il potere il mese scorso, dal momento che le organizzazioni internazionali ed i Paesi donatori hanno sospeso gli aiuti e il finanziamento dei progetti umanitari.
Il Fondo Monetario Internazionale, tra le altre istituzioni finanziarie, ha bloccato un pagamento automatico di 460 milioni di dollari e ha sospeso i diritti speciali di prelievo del Paese ad agosto.
* Organizzazione terroristica vietata in Russia e molti altri Paesi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала