Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sicurezza intensificata per il premier dei Paesi Bassi Mark Rutte

© AP Photo / Francois WalschaertsIl primo ministro olandese Mark Rutte
Il primo ministro olandese Mark Rutte - Sputnik Italia, 1920, 27.09.2021
Seguici su
Rischio per lui di possibili attacchi da parte della narco-mafia marocchina. Nel paese innalzamento dell'allerta dopo i recenti fatti di cronaca e l'intensificarsi delle criticità in fatto di sicurezza per il primo ministro dimissionario.
La protezione del primo ministro in carica dei Paesi Bassi Mark Rutte è stata rafforzata a causa della minaccia di attacco o rapimento, scrive De Telegraaf, citando fonti informate.
Viene segnalato che la protezione di Rutte è stata rafforzata dopo che è stato trovato sotto sorveglianza dai cosiddetti "osservatori" - persone ingaggiate da bande criminali per preparare il terreno ad un attacco o ad un rapimento. Si tratta, secondo il quotidiano, della mafia marocchina.
È noto che Rutte preferisce andare in bicicletta per L'Aia senza protezione personale. D'ora in poi, ufficiali appositamente formati del Servizio di Protezione Reale e Diplomatica (DKDB) garantiranno la sicurezza del primo ministro.
Un portavoce della Procura Nazionale del pubblico ministero, formalmente responsabile delle indagini sulle presunte minacce al primo ministro, ha rifiutato di commentare.
È noto nell'ambiente come l'obiettivo di tali bande criminali venga fatto prima osservare per alcune settimane prima di procedere al piano criminoso.
Questo è quanto accaduto, tra l'altro, nei tentativi di omicidio dell'avvocato Derk Wiersum, poi di fatto ucciso, e del giornalista criminale Peter R. de Vries, morto dopo le ferite riportate nell'agguato subito il 6 luglio di quest'anno.
Peter R. de Vries - Sputnik Italia, 1920, 15.07.2021
Celebre giornalista olandese Peter R. de Vries muore per le ferite da arma da fuoco subite

La bicicletta

Il primo ministro uscente Rutte è da anni contrario ad usufruire di una scorta per la sua sicurezza personale e preferisce spostarsi a L'Aia in bicicletta.
Gli analisti criminali della polizia ritengono che l'attacco all'avvocato difensore di Nabil Bakkali, Derk Wiersum, principale teste dell'accusa (testimone della Corona, figura simile a quella del collaboratore di giustizia in Italia, n.d.r.) nel processo a carico di 16 persone accusate di almeno 5 omicidi avvenuti tra il 2015 e il 2017 nei Paesi Bassi collegati a traffici di droga, sia da inserirsi in una tattica usata dai narco-terroristi per seminare paura e destabilizzare la società.

''Il nostro paese ha una lunga fila di persone che vengono protette a causa delle minacce della mafie. Si tratta di giudici, avvocati, giornalisti, agenti delle forze dell'ordine e familiari", riferisce il De Telegraaf, principale quotidiano del paese.

In tale quadro si inserirebbe anche un attacco o un rapimento a danno di Rutte.
Dato che i suoi spostamenti e abitudini sono da tempo noti, si è deciso di prendere le dovute precauzioni e i dovuti provvedimenti in fatto di sicurezza.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала