Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rivelata la ragione per cui Steve Jobs non permetteva ai suoi figli di usare l'iPhone

© AP Photo / Paul SakumaSteve Jobs e Apple
Steve Jobs e Apple - Sputnik Italia, 1920, 27.09.2021
Seguici su
I figli del padre dell'iPhone, Steve Jobs, difficilmente potevano usare cellulari o tablet. La ragione? Secondo il visionario della Apple, era interessato a limitare la tecnologia che i suoi figli usavano a casa.
Così si esprimeva nel 2010, durante un'intervista al New York Times in cui il giornalista Nick Bilton gli chiedeva se i suoi figli amassero l'iPad e la risposta che diede lo sorprese.
"Non l'hanno usato (...) Limitiamo la quantità di tecnologia che i nostri figli possono usare a casa", ha detto il compianto sviluppatore e manager della Apple.
L'iPad era appena uscito, era ovunque e il giornalista si aspettava un'altra risposta da Jobs. Bilton ha ricordato l'intervista al quotidiano americano.
"Sono sicuro di aver risposto con un sussulto e un silenzio sbalordito. Avevo immaginato che la casa di Jobs fosse come il paradiso dei geek: che le pareti fossero touch screen giganti, che il tavolo della sala da pranzo fosse fatto di piastrelle di iPad e che gli iPod venissero distribuiti agli ospiti come cioccolatini su un cuscino”.
Jobs non era l'unico a seguire una linea antitecnologica in casa. I magnati della tecnologia sono riluttanti a lasciare che i loro figli trascorrano la giornata davanti allo schermo. Ad esempio, Chris Anderson, ex redattore del popolare portale tecnologico Wired, fa lo stesso con i suoi piccoli.

"I nostri figli accusano me e mia moglie di essere fascisti e di preoccuparci troppo della tecnologia", avrebbe detto, aggiungendo che "è perché abbiamo visto in prima persona i pericoli della tecnologia".

Bill Gates, padre di Microsoft, è noto per avere un'idea simile.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала