Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Maltempo sulla penisola: bomba d'acqua su Tuscania, frana a Savona, grossi danni a Firenze

Maltempo a Roma - Sputnik Italia, 1920, 27.09.2021
Seguici su
Decisivo calo termico previsto nella penisola nei prossimi giorni a causa di un campo di alta pressione in arrivo da ovest che soffierà aria fredda sulla penisola.
Forti piogge stanno colpendo parte del centro Italia. Dalle Marche, al Lazio all'Abruzzo.
In Lazio una vera e propria bomba d'acqua, come quelle cui siamo ormai abituati, ha mandato in tilt il traffico nella zona dell'alta Tuscia a Tuscania, in provincia di Viterbo. Le scuole della zona sono allagate.
Gli operai del comune sono al lavoro per rimediare alle strade inondate, ma il comune del viterbese chiede a tutti di prestare attenzione.
In Toscana a Firenze vi sono ingenti danni dovuti alla forte grandine che ha colpito ieri la Città Metropolitana, con alberi abbattuti dal forte vento, tetti scoperchiati e sottopassi allagati. La zona maggiormente colpita è stata quella di Vaglia e la frazione Bivigliano. Si sono anche registrati 8 feriti, di cui 3 che hanno dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso. Numerose le segnalazioni per il danneggiamento di tetti, macchine e per chiedere la rimozione degli alberi caduti e dei rami. Spazzati via i banchi del mercato a Campo di Marte.
In Liguria una grossa frana ha interessato il comune di Noli. Chiusa l'Aurelia, ma già si valuta la riapertura nelle prossime ore.

"L'Aurelia è stata temporaneamente chiusa al traffico, in entrambe le direzioni, sempre in località Noli. Oggi sarà perlustrata la parete e valutata la possibile riapertura. L’Anas, per la messa in sicurezza della strada, riprenderà i lavori sospesi da giugno". Così l’assessore alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone.

Calo delle temperature e nuove perturbazioni in arrivo

Gli esperti rendono noto che nei prossimi giorni vi sarà un ulteriore peggioramento delle condizioni meteo al nord, con l'arrivo dei primi temporali sull'arco alpino, dovuti all'immissione di aria fresca in arrivo da ovest.
Nei giorni successivi i rovesci temporaleschi interesseranno invece il basso Veneto e il versante adriatico, evitando la Pianura Padana.
Con l'immissione di tale corrente di aria fresca e con i rovesci previsti, avremo un calo di anche dieci gradi al centrosud.
Allarme delle associazioni del settore agricolo: la Coldiretti fa sapere che il cambiamento climatico in atto è una catastrofe anche e non solo per l'agricoltura italiana. Il sistema di monitoraggio della Coldiretti ha registrato ben 32 trombe d'aria in un solo giorno.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала