Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Germania, socialdemocratici (SPD) primo partito con il 25,7% dei voti alle elezioni federali

© REUTERS / Jens Schlueter / PoolВице-канцлер и главный кандидат от СДПГ Олаф Шольц дает интервью после предвыборной кампании в Геттингене, Германия
Вице-канцлер и главный кандидат от СДПГ Олаф Шольц дает интервью после предвыборной кампании в Геттингене, Германия - Sputnik Italia, 1920, 27.09.2021
Seguici su
Il partito socialdemocratico tedesco (SPD) ha vinto le elezioni federali tedesche svoltesi nel fine settimana, ottenendo il 25,7% dei voti, hanno rivelato i risultati pubblicati stamane dalla commissione elettorale. Il blocco conservatore della uscente cancelliera Angela Merkel, ha registrato i peggiori risultati dalle elezioni del 1949.
Il blocco conservatore CDU/CSU, Unione Cristiano-Democratica di Germania e Unione Cristiano-Sociale in Baviera, è arrivato secondo con circa il 24,1% dei voti, mentre i Verdi, che per breve tempo avevano guidato i sondaggi all'inizio, sono arrivati al terzo posto con il 14,8%.
A completare i primi cinque, il Partito Liberale Democratico è arrivato con l'11,5% dei voti e il partito Alternativa per la Germania è quinto con il 10,3%.
La sinistra (DIE LiNKE) non è riuscita a superare la soglia del 5%.
Alla luce degli exit poll precedenti che indicavano che i socialdemocratici hanno vinto, sia i Verdi che i Liberi Democratici hanno segnalato che sarebbero stati disposti a unirsi a un'alleanza a tre insieme a uno dei due maggiori rivali per formare un governo. Potrebbero volerci settimane, se non mesi, per formare una coalizione.
Le seguite elezioni segnano la fine di un'era per la Germania e l'alleanza europea poiché preludono all'uscita della Cancelliera Angela Merkel, che ha guidato il governo negli ultimi 16 anni.
La Merkel non dovrebbe dimettersi dall'incarico fino a quando il suo successore non sarà dichiarato ufficialmente.
In precedenza, il segretario generale della CDU Paul Ziemiak aveva espresso la sua delusione per gli exit poll che preannunciavano il calo di consensi del suo partito.
Per fare un raffronto, nelle precedenti elezioni, quelle del 2017, il blocco della Merkel aveva ottenuto il 32,9% dei voti e in quelle prima, 2013, il 41,5%, mantenendo un vantaggio nei confronti del secondo partito, SPD, sempre superiore ai 10 punti percentuali.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала