Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Per Berlusconi Forza Italia è pronta a guidare Italia dal 2023

© AP Photo / Giuseppe AresuL'ex premier italiano Silvio Berlusconi vota in un seggio elettorale a Milano, 29 maggio, 2011
L'ex premier italiano Silvio Berlusconi vota in un seggio elettorale a Milano, 29 maggio, 2011 - Sputnik Italia, 1920, 26.09.2021
Seguici su
Berlusconi riparte da Milano e spera che dalla capitale della Moda italiana possa ripartire la rinascita di Forza Italia, per proiettarsi in un futuro in cui sarà ancora al governo del Paese.
Silvio Berlusconi, il re del predellino, sprona i suoi a riprendere in mano il governo del paese e si dice convinto che Forza Italia “è insostituibile ed è essenziale per un centrodestra capace di vincere e di governare. Solo con Forza Italia, forte nei numeri e nelle idee, il centrodestra può aspirare alla guida oggi dei maggiori Comuni italiani e domani dell’intero Paese dopo il 2023”.
Queste le parole del Cavaliere di Arcore in una riferite durante una telefonata pubblica per l’evento ‘Forza Milano!’ organizzato dal suo partito per sostenere il candidato sindaco di centrodestra Luca Bernardo.
Berlusconi auspica che “il buon governo del centrodestra” possa ritornare a Milano “per dare a Forza Italia il consenso che merita”.

La svolta di Milano

Silvio Berlusconi crede che "Milano ha bisogno di una svolta, deve tornare ad essere una città accogliente e solidale, in grado di raccogliere la sfida delle altre metropoli europee, non solo nelle zone di lusso ma anche nei quartieri”, quelli di periferia di cui mai nessuno si è occupato e di cui oggi tutti appaiono accorgersi.

La rendita del centrodestra

Berlusconi rivendica l’impostazione economica data alla città di Milano a partire dal 1994. Se sono nati nuovi quartieri e sono state inaugurate nuove opere nella città meneghina, lo si deve alle “giunte Albertini e Moratti”, mentre “chi è venuto dopo ha vissuto di rendita sull’eredità del passato, ha inaugurato le nostre opere”.
Un chiaro riferimento a Beppe Sala che è stato amministratore delegato di Expo Milano 2015.

Berlusconi contro piste ciclabili e ambientalismo

Poi Berlusconi critica l’ambientalismo di Giuseppe Sala e lo considera un Ambientalismo di maniera con piste ciclabili che hanno danneggiato i commercianti senza mettere in sicurezza i ciclisti”.
Nei giorni scorsi è trapelato che il candidato sindaco del centrodestra Luca Bernardo aveva chiesto almeno 100 mila euro di fondi ai partiti per portare avanti la sua campagna politica, ma che non aveva ricevuto nulla di economicamente sostenibile.
Ex premier italiano Romano Prodi - Sputnik Italia, 1920, 25.09.2021
Prodi boccia l’ipotesi Berlusconi al Quirinale: “Non è plausibile”
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала