Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Giorgia Meloni sicura, i veri no-vax sono al governo

© AP Photo / Pool / Riccardo AntimianiGiorgia Meloni
Giorgia Meloni  - Sputnik Italia, 1920, 26.09.2021
Seguici su
La leader di Fratelli d'Italia rigetta al mittente l'accusa di essere una no-vax.
Giorgia Meloni rivendica il diritto di avere una posizione critica nei confronti dell'uso esteso del green pass, sottolineando che la sua linea è conforme a quella di altri leader europei.

"I veri no-vax stanno al Governo con il casino che hanno fatto. Mi chiamano no-vax ma la mia posizione è la stessa di Angela Merkel, di Boris Johnson", ha affermato la leader di FdI durante un intervento per la campagna elettorale a Bologna, aggiungendo con tono polemico nei confronti del governo Draghi che in altri Paesi del blocco europeo la certificazione verde non è obbligatoria in quanto "nelle altre nazioni non considerano i cittadini come sudditi".

La Meloni ha poi evidenziato l'illogicità dell'uso del green pass, esprimendo comprensione per le proteste, ed ha poi accusato l'esecutivo di usare la certificazione verde come "arma di distrazione di massa".

"Se si fanno cose irragionevoli che non hanno molto senso e le persone un po' si arrabbiano. Quale è l'evidenza scientifica che dice che se prendi il caffè al banco non hai bisogno del green pass, se ti siedi si? Il green pass è un'arma di distrazione: si parla, ci si divide ma non si parla di quello che il Governo non ha fatto per mettere in sicurezza il Paese".

Ieri la leader di FdI si trovava a Milano per un comizio elettorale, contemporaneamente ad una manifestazione contro il green pass. Alcuni dimostranti hanno cercato di forzare il cordone di polizia a difesa del comizio elettorale di FdI, ma dopo momenti di tensioni gli agenti sono riusciti a respingerli.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала