Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sileri: “Inevitabile introdurre la quarantena ridotta nelle scuole, ci stiamo lavorando”

© AP Photo / Andrew MedichiniPierpaolo Sileri
Pierpaolo Sileri - Sputnik Italia, 1920, 25.09.2021
Seguici su
E sull’aumento della capienza degli eventi, su cui il mondo dello spettacolo ha lanciato una petizione, il sottosegretario alla Salute dice che i “tempi sono maturi”.
Quarantena ridotta a scuola, soltanto per i compagni di banco, se i test sono negativi per tutti, è un’ipotesi “inevitabile” per il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri.
Il governo "ci si sta lavorando. Vanno acquisti ulteriori dati: tutto dipenderà da quella che sarà la circolazione del virus nelle prossime settimane, ma è inevitabile che questo accadrà”.
Il sottosegretario, intervenendo a SkyTg24, ha anche aggiunto che una decisione si potrà fare tra meno di un mese: “Direi che, sulla scuola, già tra due/tre settimane potremo fare un punto, intorno al 10 di ottobre".

Lo spettacolo chiede il 100%

Il sottosegretario risponde anche alla pressante richiesta da parte del mondo dello spettacolo per la ripresa degli eventi con la capienza massima.
Un tema su cui ieri la Siae e l’associazione degli organizzatori hanno puntato il faro ed è stata lanciata anche una petizione.
Ragazzi ad un concerto. In un anno di stop le cifre date da Bauli in piazza fotografano un settore in ginocchio: -89% concerti dal vivo. - Sputnik Italia, 1920, 24.09.2021
Il mondo dello spettacolo a Draghi: “Serve il 100% della capienza”. Mogol: “Siamo allo stremo”
Per Sileri, “i tempi sono maturi per un aumento della capienza agli eventi. Ma dovrà essere fatto in modo graduale e specifico".
La prossima settimana, ha annunciato il sottosegretario, ci sarà una riunione del Cts sul tema.

"Non è prematuro aumentare i posti nei cinema, riaprire gli stadi, fare dei concerti. È chiaro che deve essere fatto con gradualità, perché il cinema è una cosa, il teatro è un'altra cosa e il concerto è un'altra cosa ancora".

E aggiunge che "sul concerto, dove maggiore può essere il rischio, servono ovviamente delle garanzie maggiori".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала