Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Puigdemont vuole tornare a Bruxelles prima di deporre in tribunale in Sardegna

© Sputnik . Giordie Boyshareu / Vai alla galleria fotograficaCarles Puigdemont
Carles Puigdemont - Sputnik Italia, 1920, 25.09.2021
Seguici su
L'ex presidente della Catalogna Carles Puigdemont si è dichiarato disposto a tornare in Belgio per svolgere il suo lavoro di eurodeputato prima di deporre davanti ai giudici in Sardegna il prossimo 4 ottobre.
"Ho intenzione di tornare a Bruxelles lunedì, per una riunione della commissione per il commercio estero di cui sono membro. Voglio e devo continuare la mia attività parlamentare perché è una mia responsabilità", ha detto il leader indipendentista catalano in una conferenza stampa ad Alghero.
Il politico catalano ed eurodeputato si è presentato davanti ai media con i suoi avvocati per spiegare le circostanze dell'arresto di due giorni fa una volta atterrato in Italia. L'ex governatore della Catalogna ha confermato che il 4 ottobre è stato convocato per deporre di persona al tribunale di Sassari.
Ha inoltre manifestato la volontà di continuare a viaggiare per l'Europa per diffondere le aspirazioni all'indipendenza della Catalogna.
"Sono state ore difficili, ma non impensabili, conoscendo il percorso intrapreso dalla Spagna da quattro anni per impedire la nostra libertà", ha detto il leader indipendentista a proposito del suo arresto.
Puigdemont è stato, tuttavia, "contento del risultato finale", perché ritiene di aver potuto dimostrare una "solida argomentazione politica e giuridica" davanti alla giustizia italiana, la quale, ha sottolineato, "ha impiegato alcune ore per prendere la decisione" di rimetterlo in libertà.
Bandiera Spagna - Sputnik Italia, 1920, 24.09.2021
Arresto Puigdemont, Madrid: "Rispetto per le decisioni delle autorità ialiane"
L'ex presidente catalano ha lasciato il carcere di Sassari il 24 settembre dopo che la Corte d'Appello ha revocato la misura cautelare. Puigdemont ha accusato Madrid di aver "coordinato e ispirato" l'operazione per farlo arrestare e ha dubitato della volontà del governo Pedro Sánchez di negoziare con la Catalogna sul conflitto politico.
"Il governo spagnolo è molto interessato a tentare con tutti i mezzi possibili ciò che ha fallito per quattro anni", ha affermato il politico.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала