Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, no-vax muore dopo cure fai-da-te in casa

© Sputnik . Evgeny UtkinManifestazione No green pass a Milano
Manifestazione No green pass a Milano - Sputnik Italia, 1920, 25.09.2021
Seguici su
Un autotrasportatore di 56 anni è morto di Covid-19 in provincia di Pavia dopo aver tentato cure fai-da-te in casa. Non è chiaro quali farmaci abbia assunto.
Dopo aver scoperto la positività al coronavirus, l'uomo ha deciso di curarsi in casa con terapie fai-da-te. Pochi giorni dopo, però, le sue condizioni si sono aggravate, con conseguente ricovero in ospedale. Troppo tardi. Andrea Bellinzona, autotrasportatore di Codevilla (Pavia), è morto di Covid-19 a 56 anni. Non aveva voluto vaccinarsi e nel paese era noto per le sue posizioni no-vax. Ne dà notizia oggi il quotidiano La Provincia Pavese.
Bellinzona aveva esternato le sue convinzioni sulla pandemia di coronavirus a familiari, amici e colleghi di lavoro. Sin dal primo lockdown della primavera 2020 contestava le regole, fino a negare l'esistenza stessa del virus, si apprende da La Provincia. La sua posizione si era rafforzata, portando il 56enne a schierarsi contro l'utilizzo di mascherine, i vaccini e il green pass.
La notizia del suo decesso è stata resa pubblica diversi giorni dopo il decesso, avvenuto il 12 settembre, per gli accertamenti voluti dalla famiglia, che ne ha richiesto l'autopsia.

Il tampone e la malattia

Appena Bellinzona aveva iniziato a mostrare i primi sintomi della malattia, si era sottoposto al tampone, probabilmente sotto richiesta del datore di lavoro. L'8 settembre era arrivato l'esito: positivo. L'autotrasportatore era stato subito messo in isolamento.
Il 56enne era quindi restato a casa e aveva tentato di curarsi da solo. Non è chiaro quali farmaci abbia usato, chi glieli ha prescritti e se abbia chiamato un medico. Le sue condizioni sono precipitate rapidamente. Quattro giorni dopo il figlio ha chiamato i soccorsi e Bellinzona e stato ricoverato all'ospedale San Matteo in condizioni disperate.

Il decesso

Bellinzona è arrivato in ospedale con un livello di saturazione ai minimi. Le sue condizioni si sono complicate rapidamente ed è sopraggiunto il decesso. Non è chiaro se eventuali patologie pregresse abbiano contribuito al drammatico peggioramento della malattia.
I famigliari, residenti tra Casteggio e Voghera, hanno voluto andare a fondo, chiedendo l'autopsia della salma per accertare le cause della morte. I funerali si sono svolti dunque solo giovedì pomeriggio a Casteggio.
Bergamo, Ospedale Papa Giovanni XXIII - Sputnik Italia, 1920, 21.09.2021
California, morta di Covid mamma 40enne orgogliosamente no-vax
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала