Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bando del Ministero della Giustizia, 66mila candidature per 8000 posti all'Ufficio di Processo

Marta Cartabia - Sputnik Italia, 1920, 24.09.2021
Seguici su
Al primo bando seguirà un secondo, per un totale di 16.500 assunzioni. Cartabia: "Si crea un ponte generazionale".
Sono pervenute al Ministero della giustizia 66.015 candidature al primo bando per il reclutamento di 8.171 giovani giuristi addetti all'Ufficio per il processo.
Seguirà un secondo bando per un totale di 16.500 assunzioni finanziate con i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr).
"So che all'inizio qualcuno l'ha guardato con sospetto, aleggia il dubbio che a questi giovani poco esperti possano essere delegati i compiti del giudice. Non bisogna avere paura di questo, guardiamo con la giusta fiducia", ha detto a questo proposito la ministra Marta Cartabia, intervenendo al congresso delle Camere Penali, per la quale questa nuova figura "toglie la solitudine al giudice" e "si crea un ponte generazionale".
I candidati hanno un'età media tra 30 e 40 e, in prevalenza, una laurea magistrale conseguita nel 77,8% dei casi in materie giuridiche.
Le nuove assunzioni al Ministero della giustizia, oltre a garantire l’equiparazione della figura ad un Funzionario di Area III, posizione economica F1, prevedono anche benefici soprattutto per i laureati in giurisprudenza che intendono intraprende la carriera nella magistratura.
Gli addetti all'UPP riceveranno uno stipendio lordo di circa 1700€/mese lordi, a cui si aggiunge il trattamento individuale a seconda della propria posizione sociale e familiare.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала