Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Whirlpool, la conferma dei sindacati: "Il piano c'è, ma non è ancora finita"

© Foto : Francesco NapolitanoVertenza Whirlpool, la protesta dei lavoratori
Vertenza Whirlpool, la protesta dei lavoratori - Sputnik Italia, 1920, 23.09.2021
Seguici su
Il tavolo di giovedì al Mise ha dato un primo esito positivo con la sospensione temporanea dei licenziamenti. Presentato un piano di rilancio per lo stabilimento di Napoli.
"Per la prima volta abbiamo una ipotesi in concreta", ha commentato uscendo dall'incontro al Mise il segretario nazionale Uilm, Gianluca Ficco, che resta cauto: "finché non sentiamo i nomi degli imprenditori coinvolti non possiamo avere una certezza, significa che la cosa non è ancora conclusa".
Per Massimiliano Nobis, segretario nazionale Fim, oggi "è iniziata una nuova pagina perché finalmente dopo 28 mesi c'è un tavolo. Per portare ministro e viceministro al tavolo ci sono voluti 28 mesi. Oggi non è finita. Il progetto ha delle potenzialità. E se avremo dei risultati avrete un'altra forza, perché finalmente questo paese guarda al Sud e alla Campania".
Dello stesso avviso è la segretaria nazionale di Fiom, Barbara Tibaldi: "Se il ministro Giorgetti arriva e si assume la responsabilità di dire all'azienda dammi 15 giorni per spiegare, vuole dire che qualcosa c'è", ha dichiarato i giornalisti.
Il piano "definisce un perimetro ampio di un hub per la mobilità sostenibile, dall'auto all ricerca, che coinvolgono imprese importanti", prosegue Tibaldi, che chiarisce: "Non abbiamo vinto, ma abbiamo incassato un punto. L'azienda è stata costretta a sospendere la procedura di licenziamento fino al 15 ottobre".
Fiom si aspetta che "punto primo siano soluzioni industrialmente importanti, perché le imprese coinvolte devono possedere capacità industriali, e poi qualunque soluzione deve essere uguale parità di trattamento normativo ed economico per tutti i lavoratori come quelli attuali".
© Fiom CgilTavolo Whirlpool al Mise, Roma 23 settembre 2021
Tavolo Whirlpool al Mise, Roma 23 settembre 2021 - Sputnik Italia, 1920, 23.09.2021
Tavolo Whirlpool al Mise, Roma 23 settembre 2021
Al tavolo di giovedì pomeriggio l'azienda ha accettato la richiesta del ministro GIorgetti di di sospendere la procedura fino a metà ottobre per valutare la proposta di Invitalia per il rilancio del sito di Napoli, a fronte di impegni precisi da parte di tutti.
Intanto il viceministro Alessandra Todde ha fissato il prossimo incontro al Mise il 28 settembre. Per i prossimi giorni è stata concordata la definizione di un calendario di confronti tecnici.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала