Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Somalia: riapre il teatro nazionale di Mogadiscio, prima proiezione di film dopo 30 anni

CC0 / / proiettore cinematografico
proiettore cinematografico - Sputnik Italia, 1920, 23.09.2021
Seguici su
Proiettato il primo film a 30 anni dalla chiusura totale delle sale nel paese per la guerra civile. Preoccupazioni per la sicurezza ma voglia di tornare alla normalità.
Dopo oltre 30 anni, prima proiezione cinematografica pubblica in Somalia. Sono stati trasmessi sul grande schermo del Teatro Nazionale due cortometraggi del regista somalo Ibrahim CM, riferisce France-Presse, tra importanti misure di sicurezza, dato che in passato la struttura è stata oggetto di attacchi terroristici, diventando nel tempo addirittura una base per i signori della guerra.
Il direttore del Teatro Abdikadir Abdi Yusuf ha detto che si è trattato di "una notte storica per la gente della Somalia".

''Mostra come le speranze siano state rianimate... dopo tanti anni di sfide", le parole di Abdikadir Abdi Yusuf citate da AFP.

Per il paese del Corno d'Africa, dilaniato da una guerra civile trentennale, questo evento rappresenta un segnale di rinascita, ed "una piattaforma che offre l'opportunità a cantautori, narratori, registi e attori somali di presentare il loro talento apertamente", ha aggiunto il direttore.

Un luogo simbolo

Il Teatro Nazionale in cui è avvenuta la proiezione è il luogo simbolo del paese. Costruito da ingegneri cinesi come dono di Mao Zedong nel 1967, il Teatro era stato preso di mira innumerevoli volte dalle fazioni combattenti la sanguinosa guerra civile che infanga il paese africano a partire dal 1991, ed era stato occupato dai cosiddetti signori della guerra locali.
Nel 2012 la sala aveva riaperto per breve tempo i battenti, ma era subito finita nel mirino del gruppo islamista terroristico Al-Shabaab*, che la aveva fatta saltare in aria, in quanto ogni forma di intrattenimento e spettacolo è rigorosamente vietata per il gruppo terroristico, come per tutte le altre formazioni estremiste legate e non ad Al Qaeda*.
Il gruppo islamista radicale Al-Shabab* (Movimento dei giovani mujaheddin), con sede in Somalia, ha stretti legami con l'organizzazione terroristica internazionale Al-Qaeda* e sta conducendo da anni una lotta armata contro il governo centrale della Somalia ostacolando l'operato delle Nazioni Unite e minando il difficile processo di pace.
Il prezzo del biglietto per la proiezione era di circa 10 dollari, e gli spettatori sono dovuti passare attraverso svariati posti di blocco per raggiungere la zona verde che ospita il teatro, il parlamento ed il palazzo presidenziale.
*(Organizzazione terroristica ed estremista bandita in Russia ed in altri paesi)
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала