Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Johnny Depp sulle accuse della ex: “Nessuno è più al sicuro, il 'MeToo' ci è sfuggito di mano”

© AP Photo / Alberto PezzaliJohnny Depp waves to fans as he arrives at the High Court in London
Johnny Depp waves to fans as he arrives at the High Court in London - Sputnik Italia, 1920, 23.09.2021
Seguici su
Nessuno è più al sicuro dai giudizi affrettati, derivanti dalla cultura di ostracismo sociale, ha affermato la star di Hollywood Johnny Depp, ribattendo indirettamente alle accuse della ex moglie, l’attrice Amber Heard, che, a distanza di tre anni da un accordo di divorzio milionario, lo aveva accusato di violenze domestiche.
Parlando nella città spagnola di San Sebastian, dove l'attore ha ricevuto un premio alla carriera durante un festival cinematografico locale, la star della saga dei Pirati dei Caraibi ha lanciato un velato attacco a 'MeToo', il movimento mediatico femminista contro le molestie sessuali e la violenza sulle donne.

"I vari movimenti che sono emersi, sono sicuro con le migliori intenzioni... Comunque, ci sono così sfuggiti di mano che posso assicurarvi che nessuno è più al sicuro. Non è successo solo a me. È successo a un sacco di gente. Nessuno è al sicuro, perché oramai basta dire una frase", ha detto Depp, rispondendo alle domande dei giornalisti.

Questa è la seconda volta che l'attore parla pubblicamente della questione. Il mese scorso, durante un'intervista con The Sunday Times, il 58enne aveva affermato che Hollywood lo stava "boicottando", dopo che l'ex moglie lo aveva accusato di essere violento con lei.

Il caso Depp-Heard

Nel maggio 2016, 15 mesi dopo le nozze, Amber Heard ha chiesto il divorzio da Depp, citando differenze di carattere inconciliabili. Nello stesso anno, la coppia ha raggiunto un accordo di divorzio, in cui Depp ha dovuto versare alla Heard 7 milioni di dollari (circa 6 milioni di euro).
Nel 2019, la Heard ha poi scritto un editoriale sul Washington Post, in cui raccontava di essere stata vittima di violenza domestica. Sebbene Depp non sia stato menzionato nell'articolo, l’attore ha comunque fatto causa alla sua ex, chiedendo 50 milioni di dollari, dicendo che era chiaro che si riferisse a lui. L'attore ha categoricamente respinto tutte le accuse di violenza domestica, che ha descritto come un'elaborata bufala della ex per promuovere la sua carriera.
Американская актриса Эмбер Херд на премьере фильма Аквамен в Лондоне - Sputnik Italia, 1920, 21.07.2020
La Heard nega la relazione con Musk e di simulare percosse e insiste sulle violenze di Johnny Depp
Il suo team legale ha, al contrario, affermato che era l'attrice ad essere violenta durante la loro relazione, presentando una foto della punta del dito mozzato e dei lividi di Depp, che, secondo quanto riferito, sarebbero stati il risultato di un’aggressione proprio della Heard. A causa della pandemia di coronavirus, l'udienza del tribunale è stata rinviata più volte ed è ora prevista per l'aprile del 2022.
Depp ha anche intentato una causa per diffamazione contro gli editori del tabloid britannico The Sun, dopo essere stato descritto come un "picchiatore di mogli" in uno degli articoli del giornale. Tuttavia, l'attore ha perso la causa, con il giudice Andrew Nicol che ha dichiarato che le affermazioni nella storia di The Sun erano "sostanzialmente vere" e che ci sarebbero stati tre incidenti in cui Depp avrebbe messo la Heard in condizioni di "temere per la propria vita". I legali dell'attore hanno presentato ricorso contro il verdetto, ma la richiesta è stata respinta.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала