Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, Usa: Fda autorizza i richiami con Pfizer per gli over 65 e i soggetti a rischio

© REUTERS / DADO RUVICFiale con vaccini anti-COVID Pfizer ed AstraZeneca
Fiale con vaccini anti-COVID Pfizer ed AstraZeneca - Sputnik Italia, 1920, 23.09.2021
Seguici su
La posizione è tuttavia osteggiata dall'OMS, che spinge, in primo luogo, per estendere la vaccinazione ai Paesi più poveri.
La Food and Drug Administration statunitense ha autorizzato l'uso del vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 per consentire una singola dose di richiamo.
L'estensione riguarda soggetti di età pari o superiore a 65 anni di età, di età compresa tra i 18 e i 64 anni ad alto rischio Covid e di età compresa tra 18 e 64 anni, la cui frequente esposizione istituzionale o professionale al virus SARS-CoV2 potrebbe comportare un alto rischio di gravi complicanze.
La FDA ha tenuto una riunione pubblica, il 17 settembre, per raccogliere pareri da esperti scientifici e di salute pubblica indipendenti sui dati presentati nella domanda di Pfizer.

"La FDA ha preso in considerazione i dati presentati dal produttore del vaccino, le informazioni presentate alla riunione VRBPAC e la discussione del comitato e ha stabilito che, sulla base della totalità delle prove scientifiche disponibili, una dose di richiamo del vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 può essere efficace nella prevenzione del COVID-19 e che i benefici noti e potenziali di una dose di richiamo superino i rischi noti e potenziali", si legge nel comunicato ufficiale.

La FDA ha concluso che, nel tempo, il vaccino ha registrato "una modesta diminuzione dell'efficacia". È stato dimostrato che i richiami generano una risposta anticorpale contro il SARS-CoV-2 simile a quella sperimentata direttamente dopo la vaccinazione iniziale a due dosi di un individuo.

Il disaccordo tra FDA e CDC

Il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie ha aperto un tavolo per la stesura di ulteriori linee guida su quando e chi riceverà il richiamo.
Sebbene la FDA ha approvato la terza dose con Pfizer, gli esperti alla riunione del CDC sono rimasti perplessi rispetto alla decisione presa a riguardo e hanno suggerito di aspettare un mese, per ulteriori prove, prima di poter prendere una decisione.

L'opposizione dell'OMS

Da parte sua, l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha espresso la sua opposizione al piano degli Stati Uniti per i richiami vaccinali.
L'agenzia sostiene che le nazioni ricche non dovrebbero concedersi il lusso di un terzo ciclo di vaccinazioni, mentre le nazioni più povere aspettano ancora il primo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала