Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Trump intenta causa da $100 milioni contro sua nipote e il NYT per i reportage sulle tasse

© REUTERS / Carlos BarriaDonald Trump
Donald Trump - Sputnik Italia, 1920, 22.09.2021
Seguici su
La causa è stata immediatamente contestata dal quotidiano newyorkese.
L'ex presidente Donald Trump ha intentato una causa da 100 milioni di dollari contro sua nipote, Mary Trump, e il New York Times, accusandoli di aver cospirato per ottenere le sue dichiarazioni dei redditi.

La causa afferma che Mary Trump e tre giornalisti del New York Times , Susanne Craig, David Barstow e Russell Buettner, sarebbero coinvolti in quello che viene definito un "complotto insidioso" e un'"ampia crociata" contro.

"Gli imputati si sono impegnati in un insidioso complotto per ottenere documenti riservati e altamente sensibili che hanno sfruttato a proprio vantaggio e utilizzato come mezzo per legittimare falsamente le loro opere pubblicizzate", afferma la causa.

Craig, Barstow e Buettner hanno ricevuto un Premio Pulitzer nel 2019 per i loro reportage sulla situazione finanziaria del magnate.
Mary Trump ha affermato di aver pubblicato le dichiarazioni dei redditi di Trump al New York Times nel suo libro più venduto del 2020 su suo zio, "Troppo e mai abbastanza: come la mia famiglia ha creato l'uomo più pericoloso del mondo".

Il New York Times ha già reso nota, in un comunicato, la propria intenzione di contestare la causa.

"La copertura del Times sulle tasse di Donald Trump ha aiutato a informare i cittadini, attraverso rapporti meticolosi, su un argomento di rilevante interesse pubblico. Questa causa è un tentativo di mettere a tacere le organizzazioni di notizie indipendenti e abbiamo intenzione di difenderci con forza", ha affermato Danielle Rhoades portavoce del quotidiano.

La causa è stata depositata presso il tribunale dello Stato di New York nella contea di Dutchess, dove gli avvocati del defunto fratello del presidente, Robert Trump, hanno presentato una richiesta, senza successo, per fermare la pubblicazione del libro di Mary Trump.

La causa di 27 pagine sostiene che il giornalista "ha cercato incessantemente sua nipote... e l'ha convinta a trafugare i documenti fuori dall'ufficio" dell'avvocato di Trump e a "consegnarli al Times".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала