Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Popoli (Aifa): “La terza dose ai fragili. Meno anticorpi non significa aver perso le difese"

© Sputnik . Pavel Lisitsyn Vaccinazione
Vaccinazione  - Sputnik Italia, 1920, 22.09.2021
Seguici su
La coordinatrice della commissione tecnico scientifica dell’Agenzia italiana spiega che il richiamo non è necessario, in questa fase, per tutta la popolazione, ma solo per alcuni soggetti.
Continua il dibattito sulla necessità di prevedere una terza dose di vaccino anti-Covid. Dopo la decisione della Fda americana, però, è sempre più chiaro che la dose verrà somministrata, per ora, alle categorie fragili e agli immunodepressi.
Ne è convinta anche Patrizia Popoli, farmacologa e coordinatrice della commissione tecnico scientifica dell’Agenzia italiana del farmaco, intervistata dal Corriere della Sera.
La Popoli spiega che la Fda ha stabilito che “al momento non ci sono elementi sufficienti” per decidere una strategia di terza dose per l’intera popolazione.
Inoltre, sottolinea l’esperta, “la riduzione del tasso di anticorpi non significa necessariamente aver perso le difese, perché la protezione si basa anche su altri meccanismi, a partire da quello cellulare”.

Priorità ai fragili e alle seconde dosi per tutti

Quindi, anche in Italia, attualmente la priorità è di completare “il ciclo delle due dosi per tutti i cittadini”.
Una situazione che, ammette la Popoli, potrebbe cambiare se ci saranno nuove “evidenze”.
Intanto, si può “proporre una dose aggiuntiva di vaccino alle persone più deboli dal punto di vista immunitario, decisione che è già stata presa dall’Italia”. Per queste fasce, il richiamo è un “completamento” del ciclo vaccinale.

La seconda fase riguarderà i “soggetti molto anziani”, sopra gli 80 anni, in cui “il rischio di sviluppare una forma grave di Covid-19 è molto alto”.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала