Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Viminale, ecco l’identikit delle società a rischio di infiltrazione criminale

© Foto : StellantisCarabinieri in azione
Carabinieri in azione - Sputnik Italia, 1920, 21.09.2021
Seguici su
Il Ministero dell’Interno ha creato un profilo di azienda tipo che, più di altre, è a rischio infiltrazione mafiosa. Esposte in affanno, ma con un potenziale di business appetibile.
Grazie a degli indicatori, infatti, è possibile capire quali sono i punti deboli di una attività commerciale sana, che possono trasformarla in una “lavanderia di soldi sporchi” delle mafie o in una società che partecipa a gare di appalto pubblico, ma che dietro cela la presenza di cosche mafiose.
In particolare, il Viminale ora tiene sotto controllo tutte quelle imprese che sono state acquistate durante il credit crunch legato alla pandemia.
Sono tenute sotto stretta osservazione anche quelle società di fresca costituzione che hanno un business plan onnicomprensivo, che va dai lavori di costruzione alla fornitura di attrezzature farmaceutiche.
Monitorato anche il canale online per verificare la corrispondenza tra quanto presentato sul sito web, o sui canali social, e quanto realmente la società compie. Da questo punto di vista, si cerca la coerenza e la corrispondenza tra l’attività realmente svolta e quanto pubblicato.
L’identikit delle società vulnerabili e soggette alle infiltrazioni da parte di organizzazioni criminali è stato presentato questa mattina a Roma, durante una due giorni (21 e 22 settembre) dedicata all’azione delle forze di polizia dell’Unione Europea, per contrastare le infiltrazioni criminali nelle gare di appalto con fondi provenienti dal Next Generation EU.
In sette anni, dovranno essere spesi oltre 750 miliardi di euro, a cui si aggiungono i fondi dell’ordinario Bilancio settennale della Commissione Europea.
Il Viminale ha così organizzato la due giorni con la Criminalpol, per fare il punto della situazione e creare una sinergia europea volta a contrastare i fenomeni di infiltrazione su un piano di scambio d'informazioni e competenze di alto livello.
All'evento, il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha indirizzato un suo messaggio.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала