Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Arezzo: vieta il vaccino a suo figlio di 16 anni, lui si rivolge al giudice e ottiene dose d’urgenza

© Sputnik . Aleksander GalperinVaccinazione
Vaccinazione  - Sputnik Italia, 1920, 21.09.2021
Seguici su
Un ragazzo di 16 anni non aveva ottenuto l’autorizzazione dal padre a sottoporsi al vaccino contro il coronavirus, così lui si è rivolto al Tribunale dei minori di Arezzo e il giudice tutelare ha accolto il ricorso del 16enne, presentato attraverso il suo legale, l’avvocato Gianni Baldini.
Il giudice tutelare di Arezzo ha disposto la vaccinazione del 16enne in via d’urgenza, disponendo che il centro vaccinale di riferimento acquisisca sia il parere del genitore favorevole che il parere favorevole dell’adolescente.
Baldini è il presidente dell’associazione degli avvocati matrimonialisti della Toscana e ha affermato che la sentenza “è clamorosa”, perché la considera una “sentenza penale in ambito civile su questioni che riguardano i vaccini”.
Di solito, ha affermato l’avvocato Baldini, il giudice se accoglie il ricorso, “chiede al ricorrente che notifichi ricorso alla controparte, fisso udienza, la fa e poi decide”, invece, in questo caso, ha “emesso una sorta di misura cautelare”, disponendo la necessità e l’urgenza di vaccinare il minorenne senza fissare l’udienza.

“Una cosa che non si era mai vista in ambito civile”, lo riporta Huffingtonpost.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала