Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sudan, sventato tentato colpo di Stato. Fermati oltre 40 ufficiali coinvolti

© AFP 2021 / Ashraf ShazlyUn sudanese con la bandiera del proprio Paese a Khartoum
Un sudanese con la bandiera del proprio Paese a Khartoum - Sputnik Italia, 1920, 21.09.2021
Seguici su
Secondo i media, alcuni carri armati sarebbero apparsi per le strade della capitale sudanese Khartoum, durante un tentativo di colpo di Stato.
Un tentato colpo di Stato ha avuto luogo in Sudan, riferisce il canale televisivo satellitare pan-arabo libanese al-Mayadeen.

"C'è stato un tentativo di colpo di Stato, fallito, la gente dovrebbe fronteggiarlo", ha riferito il media.

Secondo fonti del governo sudanese, sarebbero state prese misure per trattenere un numero limitato di persone coinvolte nel tentato golpe, in cui i ribelli avrebbero cercato di prendere, prima di tutto, il controllo della radio di Stato a Omdurman, sull'altra sponda del fiume Nilo, vicino alla capitale Khartoum, dicono i rapporti.
Più di 40 ufficiali coinvolti nel tentativo di colpo di Stato in Sudan sono stati arrestati e attualmente sono detenuti, ha riferito Al-Jazeera TV, citando una fonte del governo sudanese.
L'esercito ha arrestato gli ufficiali che stavano pianificando il complotto militare, affermano le fonti.

"I carri armati hanno bloccato la strada per il ponte Omdurman, a Khartoum, vicino al parlamento", hanno riferito i media.

Nell'aprile 2019 si era già verificato un colpo di Stato militare in Sudan, innescato da massicce proteste popolari, iniziate nel dicembre 2018, nel mezzo di una profonda crisi economica e del calo del tenore di vita. Il presidente Omar al-Bashir, che aveva governato per 30 anni, venne rimosso dal potere e successivamente imprigionato.
A fine agosto 2019, il capo del consiglio militare di transizione del Sudan, Abdel Fattah al-Burhan, ha prestato giuramento come capo del Consiglio sovrano del Paese. Il 21 agosto 2019 ha prestato giuramento il nuovo primo ministro del Sudan, Abdullah Hamdok. Le autorità militari e civili hanno concordato un periodo di transizione per riforme politiche ed economiche su vasta scala.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала