Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Spagna, si risveglia il vulcano Cumbre Vieja

Seguici su
Continua l'eruzione vulcanica al parco naturale di Cumbre Vieja, a Las Manchas, nelle Canarie, dove la cresta vulcanica attiva, sebbene dormiente, sta facendo registrare innumerevoli scosse.
© AFP 2021 / Desiree Martin

Il vulcano Cumbre Vieja, sull’isola di La Palma, alle Canarie, ha cominciato ad eruttare, provocando un’enorme colonna di fumo, a cui ha fatto seguito una colata di lava.

Il vulcano Cumbre Vieja, sull’isola di La Palma, alle Canarie, ha cominciato ad eruttare, provocando un’enorme colonna di fumo, a cui ha fatto seguito una colata di lava. - Sputnik Italia
1/10

Il vulcano Cumbre Vieja, sull’isola di La Palma, alle Canarie, ha cominciato ad eruttare, provocando un’enorme colonna di fumo, a cui ha fatto seguito una colata di lava.

© FORTA

L’eruzione è stata preceduta da un terremoto di grado 3.8, avvertito soprattutto nella zona di Las Manchas a El Paso.

L’eruzione è stata preceduta da un terremoto di grado 3.8, avvertito soprattutto nella zona di Las Manchas a El Paso. - Sputnik Italia
2/10

L’eruzione è stata preceduta da un terremoto di grado 3.8, avvertito soprattutto nella zona di Las Manchas a El Paso.

© REUTERS / Borja Suarez

Lo sciame sismico provocato dall'attività vulcanica era iniziato giorni fa e aveva messo in allerta diversi comuni sull’isola delle Canarie.

Lo sciame sismico provocato dall'attività vulcanica era iniziato giorni fa e aveva messo in allerta diversi comuni sull’isola delle Canarie. - Sputnik Italia
3/10

Lo sciame sismico provocato dall'attività vulcanica era iniziato giorni fa e aveva messo in allerta diversi comuni sull’isola delle Canarie.

© REUTERS / Borja Suarez

Il presidente regionale delle Canarie, Ángel Víctor Torres, ha affermato che ultime ore non sono avvenute nuove evacuazioni e non ne sono previste di ulteriori, per cui gli sfollati rimangono circa 5.000.

Il presidente regionale delle Canarie, Ángel Víctor Torres, ha affermato che ultime ore non sono avvenute nuove evacuazioni e non ne sono previste di ulteriori, per cui gli sfollati rimangono circa 5.000. - Sputnik Italia
4/10

Il presidente regionale delle Canarie, Ángel Víctor Torres, ha affermato che ultime ore non sono avvenute nuove evacuazioni e non ne sono previste di ulteriori, per cui gli sfollati rimangono circa 5.000.

© REUTERS / Borja Suarez

A La Palma è arrivato anche il premier spagnolo Pedro Sánchez, che ieri mattina ha avuto un incontro con persone della zona e con i responsabili delle operazioni d'emergenza.

A La Palma è arrivato anche il premier spagnolo Pedro Sánchez, che ieri mattina ha avuto un incontro con persone della zona e con i responsabili delle operazioni d'emergenza. - Sputnik Italia
5/10

A La Palma è arrivato anche il premier spagnolo Pedro Sánchez, che ieri mattina ha avuto un incontro con persone della zona e con i responsabili delle operazioni d'emergenza.

© REUTERS / Borja Suarez

Secondo l'Istituto Vulcanologico delle Canarie, le colate di magma hanno raggiunto una temperatura di più di mille gradi centigradi e stanno avanzando a una velocità media di 700 metri all'ora.

Secondo l'Istituto Vulcanologico delle Canarie, le colate di magma hanno raggiunto una temperatura di più di mille gradi centigradi e stanno avanzando a una velocità media di 700 metri all'ora. - Sputnik Italia
6/10

Secondo l'Istituto Vulcanologico delle Canarie, le colate di magma hanno raggiunto una temperatura di più di mille gradi centigradi e stanno avanzando a una velocità media di 700 metri all'ora.

© REUTERS / Borja Suarez

I vulcanologi affermano che al momento non è possibile prevedere quanto durerà l'eruzione, potrebbe andare avanti per "settimane" o mesi.

I vulcanologi affermano che al momento non è possibile prevedere quanto durerà l'eruzione, potrebbe andare avanti per "settimane" o mesi. - Sputnik Italia
7/10

I vulcanologi affermano che al momento non è possibile prevedere quanto durerà l'eruzione, potrebbe andare avanti per "settimane" o mesi.

© REUTERS / Borja Suarez

Il fiume di magma è già entrato nel comune di Los LLanos de Aridane, attraversando l'autostrada LP2.

Il fiume di magma è già entrato nel comune di Los LLanos de Aridane, attraversando l'autostrada LP2. - Sputnik Italia
8/10

Il fiume di magma è già entrato nel comune di Los LLanos de Aridane, attraversando l'autostrada LP2.

© REUTERS / Borja Suarez

Secondo le simulazioni effettuate dal National Geographic Institute, la lava potrebbe colpire i villaggi costieri di La Bombilla e Puerto Naos.

Secondo le simulazioni effettuate dal National Geographic Institute, la lava potrebbe colpire i villaggi costieri di La Bombilla e Puerto Naos. - Sputnik Italia
9/10

Secondo le simulazioni effettuate dal National Geographic Institute, la lava potrebbe colpire i villaggi costieri di La Bombilla e Puerto Naos.

© FORTA

Il vulcano Cumbre Vieja è uno dei due vulcani presenti sull’isola. L’ultima eruzione registrata a La Palma risale all’ottobre del 1971. A risvegliarsi fu il Teneguìa, l’altra vetta, dopo un "sonno" durato poco meno di tre secoli.

Il vulcano Cumbre Vieja è uno dei due vulcani presenti sull’isola. L’ultima eruzione registrata a La Palma risale all’ottobre del 1971. A risvegliarsi fu il Teneguìa, l’altra vetta, dopo un "sonno" durato poco meno di tre secoli. - Sputnik Italia
10/10

Il vulcano Cumbre Vieja è uno dei due vulcani presenti sull’isola. L’ultima eruzione registrata a La Palma risale all’ottobre del 1971. A risvegliarsi fu il Teneguìa, l’altra vetta, dopo un "sonno" durato poco meno di tre secoli.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала