Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Roma: traffico di "droga dello stupro", 6 arresti

© Sputnik . Fabio CarboneAuto e furgone carabinieri
Auto e furgone carabinieri  - Sputnik Italia, 1920, 21.09.2021
Seguici su
Spaccio di droga nella capitale tramite corrieri travestiti da semplici fattorini. Due i contesti criminali scoperti.
Dalle prime luci dell'alba di questa mattina, i Carabinieri stanno eseguendo diverse misure di custodia cautelare a carico di 6 persone (4 uomini e 2 donne) di nazionalità cinese, bengalese ed italiana, per quello che è apparso subito essere un grosso traffico di droga che ha interessato la Capitale.
Gli interessati dovranno rispondere dei reati di spaccio e detenzione, a fine di spaccio, di sostanze stupefacenti.
La droga veniva fornita da un grossista cinese di base in Toscana, il quale organizzava il trasporto delle sostanze fino alla città laziale.
Lo stupefacente giungeva a Roma tramite l'uso di corrieri cinesi, ben vestiti per non destare alcun sospetto, i quali utlizzavano treni o vetture prese a noleggio.
Qualcosa però deve essere andato storto, vista l'operazione delle forze dell'ordine. Una volta fatta la consegna, da parte dei vettori cinesi alla controparte, nella capitale, la droga veniva distribuita ai vari clienti dai pusher romani, che utilizzavano monopattini elettrici come per una normale consegna, sempre per non destare sospetti, e consegnavano anche a domicilio, per evitare agevolmente i controlli delle forze di polizia. Tra i consumatori figurano vari professionisti del campo universitario, ma anche ballerini, sportivi e medici.
Due i filoni criminali, in quanto due i tipi di sostanze che venivano contrattate. Da un lato sostanze sintetiche del calibro di Shaboo la Yaba, potenti metanfetamine, dall'altro cocaina e Ghb, nota come "droga dello stupro", per il suo effetto di ridurre notevolmente i freni inibitori.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала