Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Primo giorno di scuola a Bari tra doppi turni e autobus affollati

© FotoManifestazione del comitato "Priorità alla Scuola" a Torino
Manifestazione del comitato Priorità alla Scuola a Torino - Sputnik Italia, 1920, 20.09.2021
Seguici su
A Bari e in tutta la Puglia oggi è suonata la campanella che ufficialmente riapre le scuola della regione, e gli sforzi per ridurre gli assembramenti e l’impatto sulla popolazione sono stati messi in atto, tuttavia non sono mancati i disagi.
Alcuni studenti che frequentano il Polivalente di Japigia, un centro studi della città di Bari al quale affluiscono anche dalla provincia, hanno confidato al Bari Today di avere assistito a scene in cui i compagni di classe sono stati lasciati a terra a Modugno.
In altri casi da Mola di Bari a Sannicandro gli studenti hanno viaggiato in autobus pienissimi e con persone in piedi, nonostante l’obbligo di capienza massima all’80%.
In altri casi, come chi proviene da Valenzano, si è dovuto far accompagnare a scuola dai genitori perché gli orari di scuola e dei mezzi di trasporto non combaciano: un viaggio di 30 minuti se si considera il traffico.

I doppi turni stabiliti dal prefetto

Il prefetto di Bari ha stabilito con ordinanza i doppi turni di ingresso a scuola, con ingressi alle ore 8 e alle ore 9.40, allo scopo di diluire l’afflusso di studenti sui mezzi di trasporto e nelle scuole.
Assembramenti a quanto pare evitati a scuola, ma non sempre sugli autobus dove per portare tutti a scuola si è reso necessario chiudere entrambi gli occhi sulla capienza, altrimenti la soluzione è stata la più drastica: lasciare gli studenti alla fermata.
Le bizzarrie dell’autonomia scolastica, poi, all’epoca della pandemia fanno il resto. All’Elena di Savoia la scuola è iniziata già il 15 di settembre insieme ad altri milioni di alunni di altre regioni italiane. Data l’esigua presenza in quei giorni di studenti sugli autobus, si è potuto procedere all’ingresso unico alle ore 8 del mattino. Ma ora l’Istituto si trova costretto a seguire le disposizioni prefettizie e a sdoppiare gli ingressi, ma non è ancora chiaro quali classi entreranno prima e quali dopo.

La testimonianza di una studentessa

Al Bari Today più di tante parole dice la testimonianza di una studentessa.
“Sapremo a che ora entreremo domattina, oggi in giornata, o entro stasera. Non ci è stato ancora comunicato il nostro turno. Io vengo da Valenzano e devo capire se portò prendere il bus o meno, per ora mi hanno dovuto accompagnare i miei genitori, che lavorano oltretutto. Quando inizieremo con i doppi turni per me sarà davvero un problema, perché noi non frequentiamo il sabato e quindi facciamo dalle 6 alle 7 ore tutti i giorni fino al venerdì. Questo vuol dire che dovrò uscire alle 3 o alle 4 e a quell’ora non ci sono bus a disposizione”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала