Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Canarie: erutta il vulcano Cumbre Vieja a La Palma, 5mila persone evacuate

© AP Photo / Salvatore AllegraColonna di fumo durante la nuova eruzione dell'Etna
Colonna di fumo durante la nuova eruzione dell'Etna - Sputnik Italia, 1920, 20.09.2021
Seguici su
Evacuate più di 5mila persone dall’isola spagnola di La Palma, nell’arcipelago delle Canarie, per l’eruzione del vulcano Cumbre Vieja iniziata ieri e che tutt’ora è in piena attività con bocche di lava molteplici aperte.
L’attività sospetta sul Cumbre Vieja, che in spagnolo significa ‘Cima Vecchia’, era iniziata con uno sciame avertito dai sismografi già una settimana fa e che aveva dato il tempo di mettere in allerta le autorità e preparare all’evento. Poco prima dell’inizio dell’eruzione di ieri un piccolo terremoto era stato avvertito anche da gran parte degli 80mila abitanti dell’isola atlantica.
L’eruzione, tutt’ora in corso, ha provocato un’alta colonna di fumo ed è caratterizzata da due fessure, a distanza di 200 metri, con un totale di otto bocche di fuoriuscita della lava.
Il direttore tecnico del Piano di prevenzione del rischio vulcanico delle Isole Canarie, Miguel Angel Morcuende, in una conferenza stampa dopo la riunione del comitato scientifico, alla quale ha partecipato il presidente del governo spagnolo, Pedro Sanchez, ha confermato che oltre 5mila persone sono state evacuate per tempo dalle zone più a rischio.
La deformazione continua, ha aggiunto Morcuende, ricordando che la superficie si è alzata di 19 centimetri, e quindi non si escludono nuove crepe.
La Cumbre Vieja de La Palma è uno dei complessi vulcanici più attivi delle Isole Canarie, da quando gli spagnoli giunsero sull’isola e si iniziò a tenere annotazioni dei fenomeni eruttivi, sono state registrate 7 eruzioni significative prima di questa, chiamate con i nomi dei crateri eruttivi che le hanno caratterizzate:
1470–1492, Montaña Quemada; 1585, Tajuya; 1646, Cratere San Martin; 1677, Cratere San Antonio; 1712, El Charco; 1949, Cratere Nambroque, Duraznero, Hoyo Negro e Llano del Banco; 1971, Cratere Teneguía.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала