Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Medici segnalano gran numero di contagi tra bambini col virus respiratorio RSV

© Sputnik . Maksim Bogodvid / Vai alla galleria fotograficaRaffreddore
Raffreddore - Sputnik Italia, 1920, 19.09.2021
Seguici su
In Stati Uniti, Giappone, Svizzera e Regno Unito sono stati rilevati casi di infezione di bambini con il virus RSV.
Due ospedali pediatrici a Washington hanno segnalato un aumento del numero di pazienti infetti dal virus respiratorio sinciziale (RSV), scrive il Washington Post.
Secondo i medici, l'infezione si manifesta più spesso con un aumento della temperatura corporea, così come la comparsa di tosse e naso che cola. Tuttavia in alcuni casi può dare complicazioni, provocando insufficienza respiratoria e bronchiolite, una malattia che colpisce i rami inferiori dei bronchi. Il numero di casi aumenta più spesso in inverno, ma ad oggi ci sono già più malati del solito.
I medici ritengono che l'aumento del numero di casi di RSV sia stato indirettamente influenzato dalla pandemia di Covid-19. Lo scorso inverno i pediatri non hanno pressoché rilevato bambini infetti dal virus respiratorio sinciziale o persino casi dell'influenza stagionale a causa delle misure anti-Covid, in particolare a seguito del divieto di eventi di massa e assembramenti.
Tuttavia, dopo che alcune misure sono state allentate, l'incidenza ha iniziato a salire continuamente: dalla fine di marzo è cresciuta per 12 settimane in parallelo con i casi del ceppo delta SARS-CoV-2.
Il vaccino americano Pfizer contro il Covid - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
Vaccini anti-Covid per bambini di 6 anni pronti a novembre - Marco Cavaleri (EMA)
Il Children's National Hospital, sito nella capitale statunitense, ha riferito che, secondo le statistiche, ci sono il doppio di piccoli pazienti con bronchiolite indotta da RSV nell'unità di terapia intensiva rispetto a quelli con Covid-19. Successivamente sono stati registrati casi di virus respiratorio sinciziale non solo negli Stati Uniti, ma anche in Svizzera, Giappone e Regno Unito.
Il pediatra Dan Finkelstein del Capitol Medical Group ha notato che molti genitori hanno domande sul legame tra coronavirus e virus respiratorio sinciziale. Secondo il medico, l'RSV non è diventato più pericoloso di prima, ma ora i medici devono occuparsi di curare sia i malati infettati da questo virus che con il coronavirus SARS-CoV-2.
Secondo i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), l'RSV è la causa più comune di polmonite nei bambini di età inferiore a un anno. Quando l'infezione penetra in profondità nei polmoni, i malati hanno spesso difficoltà a respirare e possono aver bisogno del ricovero in ospedale e una maschera di ossigeno.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала