Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA, Psaki commenta le voci sui continui attacchi di tosse di Joe Biden

© REUTERSJoe Biden parla alla nazione sulla difficile situazione in Afghanistan
Joe Biden parla alla nazione sulla difficile situazione in Afghanistan - Sputnik Italia, 1920, 17.09.2021
Seguici su
Il capo di stato americano è stato vittima di diversi attacchi di tosse in alcuni appuntamenti ufficiali.
Il segretario stampa della Casa Bianca, Jen Psaki, ha respinto le preoccupazioni dei media sulla costante tosse del presidente Joe Biden durante i discorsi, che ha sollevato dubbi sulla sua salute e ha portato alla nascita dell'hashtag #Bidencough su Twitter.

"Non credo ci sia motivo di preoccupazione. C'è una serie di ragioni per cui dobbiamo schiarirci la gola oppure possiamo avere un leggero raffreddore" ha detto ai giornalisti quando le è stato chiesto perché Biden avesse avuto "ripetuti colpi di tosse in varie occasioni".

La Psaki, dalla Casa Bianca, ha spiegato che il presidente degli Stati Uniti si sottopone a regolari controlli.
Alla domanda su quando sarà il prossimo esame medico del capo di stato 78enne, Psaki ha risposto di non avere alcun aggiornamento preciso in tal senso, precisando però che Biden sarà visitato "presto".

"Sarà visitato presto. E allora faremo in modo che tutti voi ne siate a conoscenza e otteniate degli aggiornamenti" ha aggiunto.

A maggio, il portavoce della Casa Bianca Andrew Bates ha dichiarato a CBS News che Biden prevede di sottoporsi a un controllo medico "entro la fine dell'anno", i cui risultati saranno resi pubblici.
Lo scorso lunedì, il presidente Biden aveva avuto un attacco di tosse durante il suo discorso a sostegno del governatore della California Gavin Newsom, una circostanza che ha spinto Biden a scusarsi e a fermarsi per bere un po' d'acqua.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала