Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mattanza di delfini, il Governo delle Isole Faroe valuterà modifiche alle norme di caccia ai cetacei

Delfini - Sputnik Italia, 1920, 17.09.2021
Seguici su
Le autorità delle Isole Faroe hanno deciso di rivedere le norme sulla caccia ai cetacei atlantici dopo le forti critiche suscitate dall'uccisione di 1.500 delfini, riferisce il governo della regione.
In precedenza era giunta notizia della mattanza di circa 1.500 delfini, lo scorso 12 settembre, in uno dei fiordi al sud-est delle Isole Faroe, durante la tradizionale caccia ai cetacei, con alcune foto delle carcasse degli animali sulla riva pubblicate sul web. L'amministrazione dell'Associazione baleniera faroese, scioccata dall'accaduto, ha dichiarato come fosse necessario portare la questione a livello politico.

"Prendiamo la questione molto sul serio. Esamineremo da vicino la caccia ai delfini e quale ruolo essa dovrebbe svolgere nella società faroese. Il governo ha deciso di avviare una rivalutazione delle norme sulla cattura dei cetacei atlantici", cita una nota del governo le parole del primo ministro faroese, Bárður á Steig Nielsen.

La nota osserva che il caso della mattanza dei delfini ha sollevato una serie di questioni importanti, tra cui la quantità di delfini che possono essere catturati nella stessa caccia e i metodi di cattura degli stessi.
La pesca è una parte tradizionale dell'economia delle Isole Faroe e risale all'era vichinga. I faroesi cacciano perlopiù balene, ma anche i delfini sono una parte importante dell'industria ittica. Nel 2020, nelle Isole Faroe sono state catturate 576 megattere e 35 delfini.
Delfini  - Sputnik Italia, 1920, 15.09.2021
Isole Faroe, la caccia ai cetacei si trasforma in massacro: 1.428 delfini uccisi in un solo giorno
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала