Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Green Pass obbligatorio, Salvini: "Non può rovinare la vita di milioni di italiani"

© AFP 2021 / Attila Kisbenedek Matteo Salvini
Matteo Salvini - Sputnik Italia, 1920, 17.09.2021
Seguici su
Il leader leghista ha anche voluto ringraziare gli italiani che si sono sottoposti alla vaccinazione anti-Covid.
Salvini torna a parlare dell'introduzione del Green Pass obbligatorio sul posto di lavoro e lo fa dai microfoni di Dritto e rovescio.
"Serve per aprire? Allora però non può complicare e rovinare la vita a milioni di italiani" ha affermato il leader del Carroccio.
L'ex ministro degli Interni ha quindi sottolineato l'impegno al governo della Lega per ottenere l'introduzione dei "tamponi gratuiti":

"Minori, disabili, anziani, se hai un certo reddito è lo stato che deve provvedere" sono state le sue parole.

In conclusione, Salvini ha rivolto un ringraziamento ai "40 milioni di italiani che hanno scelto di vaccinarsi", ma al contempo richiamato il Paese a non guardare con atteggiamento inquisitorio a coloro che, per vari motivi, hanno scelto di non sottoporsi allla vaccinazione:

"Se altri per necessità, dubbi, problemi, scelta percorrono un'altra strada non li possiamo licenziare, frustare, chiudere in cantina. Il tampone è la maniera più sicura per individuare i positivi e focolai" ha concluso il leader della Lega.

Il Green pass obbligatorio sul posto di lavoro

Nella giornata di ieri, il Consiglio dei Ministri ha approvato all'unanimità il decreto legge che rende obbligatorio il green pass nei luoghi di lavoro pubblici e privati a partire dal 15 ottobre.
Il ministro della Salute Roberto Speranza ha spiegato che il decreto punta a "rendere questi luoghi più sicuri e rendere ancora più forte la nostra campagna di vaccinazione".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала