Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Caro gas, i paesi del Sud Europa si compattano. Draghi: "la UE sia acquirente collettivo"

© Foto : Palazzo ChighiIl premier Draghi
Il premier Draghi - Sputnik Italia, 1920, 17.09.2021
Seguici su
I Paesi meridionali dell'Unione Europea chiedono di risolvere a livello UE la questione della crescita dei prezzi del gas naturale. L'annuncio è arrivato dal primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis al termine del summit EUMED 9.
Al vertice, a livello di capi di Stato e di governo hanno partecipato Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Italia, Malta, Portogallo, Slovenia e Spagna. Per la prima volta, al vertice sono stati presenti i primi ministri di Slovenia e Croazia. Sugli esiti della riunione, i nove paesi hanno sottoscritto la Dichiarazione di Atene.
Le dichiarazioni dei partecipanti al vertice sono state trasmesse dall'azienda radiotelevisiva greca ERT.

"Chiediamo insieme di risolvere a livello europeo il problema dell'aumento dei prezzi del gas, in quanto infine incidono sui prezzi dell'elettricità per tutte le nostre economie" ha detto Mitsotakis.

Draghi: Europa acquirente collettivo come con i vaccini

"Dobbiamo considerare che una transizione 'ecologica' così grande e rapida comporta anche costi economici e sociali immensi. Da un lato siamo determinati a percorrere questa transizione, dall'altro siamo determinati a proteggere, specialmente i più deboli, dai costi sociali che, come abbiamo visto ora con l'aumento delle bollette, potrebbero essere veramente significativi" ha sottolineato nelle sue dichiarazioni conclusive Mario Draghi.
Per il premier italiano è centrale il ruolo svolto dalla Commissione Europea, sull'esempio di quanto fatto per l'acquisto dei vaccini.

"I Paesi del Nord, rispetto a quelli del Sud, dipendono meno da certi idrocarburi. E poi c'è un altro motivo per cui la Commissione è centrale ed è il suo potere d'acquisto. Nella seconda fase della campagna acquisto dei vaccini, la Commissione UE è stata straordinaria: una delle cose di cui si è parlato è cercare di vedere se questo ruolo di acquirente collettivo dell'UE può essere esteso ad altre esperienze" ha affermato il premier.

Prezzi del gas ai massimi livelli

Nelle ultime settimane il prezzo di gas sul mercato dei futures in Europa ha raggiunto i suoi massimi. In due mesi è cresciuto in maniera notevole e si mantiene intorno agli 800 dollari per 1.000 metri cubi.
Il gasdotto Yamal-Europa in Polonia - Sputnik Italia, 1920, 15.09.2021
Crescita del prezzo del gas in Europa, l'esperto rivela quando si fermerà
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала