Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

SpaceX, lanciato in orbita il primo equipaggio composto interamente da civili

© Foto : NASAКосмический корабль Crew Dragon перед стыковкой с Международной космической станцией
Космический корабль Crew Dragon перед стыковкой с Международной космической станцией - Sputnik Italia, 1920, 16.09.2021
Seguici su
SpaceX ha lanciato con successo in orbita il primo volo in assoluto con equipaggio interamente composto da civili. Per i prossimi tre giorni, quattro turisti spaziali orbiteranno a 580 chilometri dalla Terra nella capsula Crew Dragon, nell’ambito della missione chiamata Inspiration4.
La missione Inspiration4 è stata lanciata mercoledì dal Kennedy Space Center della NASA a Cape Canaveral. A bordo della capsula Crew Dragon, larga 4 metri, dovranno convivere il miliardario Jared Isaacman, nel ruolo di comandante, con un equipaggio composto da un assistente medico, un geologo e un dipendente della Lockheed Martin che ha vinto il suo posto grazie a una lotteria. Nessuno dei partecipanti ha relazioni con agenzie governative e questo rende la missione spaziale la prima ad essere composta completamente da personale civile.
Isaacman (classe 1983) è il fondatore e CEO di Shift4 Payments, un sistema elaboratore di pagamenti, e si è pagato interamente il viaggio, intendendo utilizzare l’esposizione mediatica, tra l’altro, per raccogliere fondi per il St. Jude's Research Hospital.
Gli aspetti tecnici del volo saranno controllati dal controllo missione SpaceX a Hawthorne, in California, e l'obiettivo principale dell'equipaggio sarà quello di monitorare i sistemi di bordo. Tuttavia, Isaacman è un provetto pilota e, insieme ad un altro membro dell'equipaggio, è stato addestrato a pilotare la capsula nel caso si perdesse il controllo da Terra. Durante il volo in orbita, l'equipaggio intende eseguire una serie di procedure mediche, comprese delle ecografie. La missione si concluderà sabato, con ammarraggio previsto nell’oceano Atlantico.
A differenza dei recenti voli suborbitali di Richard Branson e Jeff Bezos, dove pure gli equipaggi erano esclusivamente civili, la missione del non meno eccentrico e non meno miliardario Elon Musk, non si limiterà a raggiungere gli strati superiori dell’atmosfera per poi rientrare dopo pochi minuti, ma andrà a compiere orbite complete intorno alla Terra ad una distanza superiore persino della Stazione Spaziale Internazionale e del telescopio Hubble. Sarà l’orbita più lontana dalla Terra cui l’uomo si è spinto dalla fine del programma lunare Apollo nel 1972.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала