Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Spaccio di droga: smantellata associazione a delinquere attiva nel nord-est, 9 misure cautelari

© Sputnik . Andrey Stenin / Vai alla galleria fotograficaPanetti di hashish
Panetti di hashish - Sputnik Italia, 1920, 16.09.2021
Seguici su
Tutte le persone tratte in arresto erano di origine marocchina.
Una rete di spacciatori di cocaina e hashish, attiva nel nord-est dell'Italia, è stata smantellata dalla squadra mobile di Pordenone, che ha posto in essere 9 misure cautelari, di cui 2 in carcere, 5 agli arresti domiciliari e 2 obblighi di dimora.
Gli indagati, tutti di origine marocchina, risultano essere residenti a Pordenone, Pasiano, Fiume Veneto, Zoppola, San Vito al Tagliamento e Cordenons.
L'operazione è frutto di indagini, partite nel gennaio di quest'anno, nella zona di Fiera, dopo che un 43enne di origine nordafricana era stato trovato in possesso di 100 grammi di cocaina e 10 kg di hashish.
Come ricostruito dagli investigatori, la rete di spaccio operava in prevalenza nelle province di Pordenone, Udine e Treviso.
I grossisti pagavano una somma pari a 5.000 euro per un kg di hashish, per poi rivenderlo con un rincaro di 500 euro ogni 100 grammi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала