Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Time100, Mario Draghi è l'unico italiano fra le cento persone più influenti al mondo nel 2021

© Foto : Palazzo ChigiIl premier Draghi al telefono
Il premier Draghi al telefono - Sputnik Italia, 1920, 15.09.2021
Seguici su
Il presidente del Consiglio è per la terza volta nella lista delle 100 persone più influenti. Il segretario del Tesoro Usa: "Grati di averlo di nuovo come partner".
Mario Draghi è per la terza volta tra i 100 di Time. Tra i influenti del 2021 compaiono personalità come Joe Biden, Xi Jinping, il principe Harry e Megan, Alexey Navalny e Britney Spears. Il premier è l'unico italiano.
Con una formula concisa Janet Yellen ha spiegato le ragioni della sua inclusione: "Gli Usa sono grati di averlo di nuovo come partner".
E' toccato proprio alla segretario del Tesoro Usa tratteggiare il profilo dell'ex banchiere centrale dell'Ue, noto per la celebre frase con cui salvò la moneta unica durante la crisi dei debiti sovrani: "whatever it takes".
Ed è proprio questo l'incipit scelto dalla Yellen che ricorda come il contributo del premier italiano fu decisivo per stabilizzare la Ue.
"I discorsi dei banchieri centrali non sono in genere molto citabili o stimolanti, ma le osservazioni di Mario Draghi a Londra nel luglio 2012 sono state un'eccezione", afferma Yellen, che sottolinea la "profonda esperienza" e "contegno costante" del primo ministro italiano.

"A quel tempo, ero alla Federal Reserve e mi sentivo particolarmente grato di avere un partner come Mario dall'altra parte dell'Atlantico, qualcuno con una profonda esperienza e un contegno costante. Ora gli Stati Uniti sono grati di avere Mario come partner ancora una volta. Questa volta da Presidente del Consiglio italiano".

Yellen ha sottolineato il ruolo di Draghi nella lotta dell'Italia contro la pandemia, affrontata "una rapida campagna di vaccinazione" e misure di sostegno per imprese e famiglie, sostenute da un'ampia dotazione di fondi Ue, che hanno "messo in moto molte politiche e investimenti necessari e politicamente difficili per rendere più verde l'economia italiana, ridurre le disuguaglianze e far progredire la digitalizzazione".
L'ultimo passaggio è stato dedicato al G20 quest'anno a guida italiana.
"Mario sta riunendo le principali economie del mondo per porre fine alla pandemia, promuovere una ripresa globale inclusiva e affrontare questioni globali urgenti come il cambiamento climatico", ha concluso.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала